Spreco alimentare, dagli scaffali ad una nuova legge nazionale

acliecoboxbaseGiovedì 7 luglio alle ore 18 si terrà a Mestre presso la sede di Despar angolo via Torino-Corso del Popolo un incontro promosso dalle Acli Provinciali di Venezia sul tema dello spreco alimentare.
Insieme al presidente delle Acli veneziane Paolo Grigolato, all’on. Andrea Causin (ex presidente provinciale Acli Veneziane) e un rappresentante di Despar rifletteremo sul tema dello spreco del cibo a partire dal mondo della grande distribuzione ma fino ad arrivare allo stile di vita individuale, passando per la presentazione della nuova proposta di legge sull’argomento di cui l’on Causin è primo firmatario.

FAP Acli, due passi in centro insieme

fapIl 28 giugno ore 17 al Centro Culturale Candiani a Mestre (VE) si terrà un incontro promosso dalla FAP Acli della provincia di Venezia in collaborazione con Senior Italia – Federanziani sull’importanza del camminare per la salute dei senior.

All’incontro “Facciamo due passi in centro” interverranno l’Assessore Politiche Sociali Comune di Venezia Simone Venturini insieme al dott. Luca Gino Sbrogiò, Direttore Dipartimento Prevenzione – Azienda ULSS 12 Veneziana, il dott. Giuseppe Grassi – Direttore U.O.C. Cardiologia O.C. di Venezia – Coord. Cardiologia Invasiva ULSS 12 Veneziana e il dott. Loris Ceron – Direttore U.O.C. Pneumologia ULSS 12 Veneziana.

Seguirà un rinfresco. Ingresso libero.

(altro…)

Tavola dell’Accoglienza a Salzano

tavolaaccoglienzaSabato 25 giugno alla Sala Filanda di Salzano (VE) si svolgerà una serata di arte, musica e moda “Sogni di Libertà” promossa dalla Tavola dell’Accoglienza, in collaborazione tra gli altri anche con le Acli provinciali di Venezia, il Circolo Acli di Robegano, il Comune di Salzano e le Parrocchie di Salzano e Robegano.
L’evento inizierà con un aperitivo di benvenuto alle ore 20.30 e con un Concerto di brani musicali tratti da celebri film eseguiti da Sara Baruzzo e Luca Zanetti al violino, Michele Uliana al clarinetto, Omar Francescato alla fisarmonica, Sara Scatto al piano, Luca Stevanato al contrabbasso. Arrangiamenti di Omar Francescato. Seguirà una sfilata con abiti tradizionali di sartoria africana e delle letture tratte dal libro “Esisto ma non ci sono” a cura dell’autrice Annalisa De Faveri e del Gruppo Lettori di Salzano. Ingresso gratuito.

La campagna antispreco delle Acli torna alla Sagra di Zelarino

acliecoboxbaseAlla tradizionale Sagra di Zelarino (VE), in programma dal 17 al 27 giugno 2016, torna la campagna di sensibilizzazione contro lo spreco alimentare promossa dalle Acli provinciali di Venezia e da IPSIA Venezia. A tutti coloro che ceneranno nello stand gastronomico verrà suggerito di non gettare gli avanzi nella spazzatura ma di riciclarli usufruendo del pratico “kit antispreco ecosostenibile”.

Ancora una volta le Acli provinciali di Venezia tornano sull’argomento promuovendo uno stile di vita meno consumistico e più attento a tutti gli sprechi. <Il tema dello spreco- spiega il presidente Acli Paolo Grigolato – è centrale per la riflessione sullo sviluppo di un futuro sostenibile>.

Le Acli di Venezia cercano 4 giovani per il Servizio Civile

servizio-civileAnche per l’anno 2016 ci sarà la possibilità di coinvolgere 4 giovani del nostro territorio in dei progetti del Servizio Civile Nazionale. Il bando è stato pubblicato proprio in questi giorni sul sito del Dipartimento www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it  

Alle Acli sono stati assegnati complessivamente 644 volontari che prenderanno servizio nelle sedi dell’Associazione in tutta Italia e in vari Paesi del mondo. 4 nella provincia di Venezia.

(altro…)

Il 2 giugno 1946 gli italiani scelsero l’uguaglianza, e noi oggi?

repubblicadi Paolo Grigolato
Presidente Acli provinciali Venezia

Il 2 giugno è un anniversario significativo per il nostro paese perché è il giorno in cui, attraverso il primo suffragio universale della nostra storia, la maggioranza degli italiani ha scelto l’uguaglianza di tutti i cittadini, cioè ha scelto un sistema di governo democratico repubblicano al posto di uno monarchico. Con la loro croce nella scheda elettorale gli italiani hanno così offerto a ciascun individuo, indipendentemente dal suo sesso, dal suo ceto e soprattutto dal suo sangue, la possibilità di contribuire alla gestione politica del paese e finanche di guidarlo. A pensarci bene adesso, a 70 anni di distanza non è stata una scelta da poco per un paese che allora era ancora agricolo, segnato da una ancor alta percentuale di analfabetismo, fortemente diviso nelle sue varie componenti regionali e soprattutto appena reduce da una guerra mondiale e da una guerra civile. Un paese da ricostruire. Allora si scelse di ripartire dall’uguaglianza.

(altro…)

70 anni di voto femminile, una parità ancora negata

droit-vote-femmecafp-640x399Visentin (Coordinamento Donne Acli Veneto): La preferenza di genere è uno strumento utile che però il Veneto ha scelto di non adottare

<Non c’è vera democrazia se non c’è vera rappresentanza> afferma Laura Visentin, Responsabile del Coordinamento donne delle Acli del Veneto, in occasione della ricorrenza del 2 giugno, il 70° anniversario dal primo voto femminile in Italia. <La rappresentanza è in Italia ancora negata, nonostante le battaglie e il sacrificio di chi ha lottato per donare alle donne quella uguaglianza di cui tanto si parla ma che è nella realtà dei fatti ancora lontana da raggiungere. I motivi sono tanti ed un esempio tra tutti è quello della sempre più forte contraddizione tra un livello sempre più alto di istruzione femminile (con risultati che in media superano quelli maschili) e una scarsa presenza nella politica attiva. A cosa è dovuta questa contraddizione? La mancanza di interesse delle donne per la politica? Non è questo il motivo. Anzi: i dati dimostrano che laddove c’è più vicinanza con la popolazione la donna è più attivamente presente in ruoli istituzionali>.

(altro…)

Cerimonia di Premiazione del Concorso sul 900

premioMartedì 7 giugno alle ore 17.30 presso il Teatro Kolbe di Via Aleardi a Mestre si terrà la Cerimonia di Premiazione del Concorso Letterario dedicato al 900 promosso dal Circolo Acli Gam in collaborazione con il Centro Culturale Kolbe.
Le letture dei testi premiati saranno a cura di Giorgia Rebershak con intermezzi musicali curati da M. Alessandra Trentin con le allieve Barbara Ongarato, Alice Parravicini, Marietta Gasparini e Caterina Artuso. Ingresso Libero.

Amministratore di sostegno, un nuovo servizio FAP

amministratore sostegnoLa Federazione Anziani Pensionati Acli istituisce un nuovo servizio di assistenza alla cittadinanza relativo all’Amministratore di Sostegno (ADS), una figura istituita dalla Legge n. 6/2004 (artt. da 404 a 413 del codice civile) per quelle persone che per effetto di una infermità o di una menomazione fisica o psichica, si trovano nella impossibilità anche parziale o temporanea di provvedere ai propri interessi. Il principio che ispira la legge è quello di limitare il meno possibile la capacità di agire della persona priva del tutto od in parte di autonomia nell’espletamento delle funzioni di vita quotidiana (beneficiaria del sostegno dato dall’ADS). (altro…)

Migrazioni internazionali: incontro a Robegano il 27 maggio

ACLI_migrazioniinternazionali_20160527Venerdi 27 maggio a Robegano, nel cinema parrocchiale alle ore 21 si terrà un nuovo incontro promosso dalle Acli provinciali di Venezia dedicato al fenomeno delle migrazioni nel contesto delle dinamiche geo-politiche ed economiche nel mediterraneo. L’evento, dal titolo “Dinamiche mediterranee e destabilizzazione in Europa. Le migrazioni internazionali: causa o effetto?” vedrà la partecipazione del presidente dell’Associazione Fondaco Europa Arcangelo Boldrin e del Docente del Master in Immigrazione dell’Università Ca’ Foscari di Venezia Marco Ferrero, membro della nuova presidenza provinciale Acli. Introdurrà l’incontro Bruno Pigozzo, Vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto e alla conduzione dei lavori interverrà Paolo Grigolato, Presidente Acli Provinciali di Venezia. (altro…)