5×1000. I progetti Acli 2018

Grazie al sostegno di molti, con le risorse del 5×1000, le Acli di Venezia hanno realizzato nel corso del 2018 una serie di iniziative di utilità sociale nel territorio veneziano. Con i fondi a disposizione sono state finanziate attività di sensibilizzazione della cittadinanza sui temi dello spreco, dell’integrazione, del lavoro, del welfare…
Questi i progetti realizzati da settembre 2017 a giugno 2018 per tema di intervento.
Valore Lavoro
In sintonia con la campagna tesseramento Acli 2018 dal titolo Valore Lavoro, le Acli Venezia hanno organizzato degli incontri per parlare di lavoro, di dignità del lavoro e di capitale umano.
• Lavoro E’. Il lavoro che vogliamo. Con Roberto Crosta (Segretario Camera di Commercio di Venezia). Acli Provinciali di Venezia
• Lavoro E’. Valore lavoro nell’Impresa veneta 4.0. Con Matteo Ribon, Vicesegretario della CNA del Veneto. Acli Provinciali di Venezia
• I Lavoro. Con Monica Zambon (Filcam Cgil Metropolitana) e Agnese Lunardelli (Confindustria Venezia). Circolo Acli Martellago
Welfare: riflessioni sul nostro Stato Sociale
Il tema del Welfare è uno dei principali campi di riflessione delle Acli, da sempre impegnati nella tutela del cittadino nei propri diritti di universalità sanciti dalla nostra Costituzione. Per questo le Acli hanno voluto approfondire il tema anche in ottica intergenerazionale e coinvolgendo alcuni Comuni del territorio.
• Welfare Intergenerazionale. Pensare agli anziani di oggi e di domani. Acli Provinciali di Venezia e Fap Acli
• Welfare Comunale e Regionale. Con Stefania Rossini (Servizi Sociali Comune di Spinea) e Anna Zampieri (Assessora al Sociale del Comune di Spinea). Circolo Acli di Spinea
• Legge di Bilancio 2018. Con Pierpaolo Baretta. Circolo Acli di Mira
• Bilancio 2018 del Comune di Mira. Con Marco Dori (Sindaco di Mira), gli Assessori del Comune di Mira Fabio Zaccarin, Francesco Sacco, Elena Tessari e Chiara Poppi. Circolo Acli di Mira
Accanto alle famiglie
Le Acli Venezia, consapevoli del ruolo fondamentale incarnato dalla famiglia per la crescita dei giovani e per la costruzione di una società giusta ed equa, hanno riservato alle famiglie alcune iniziative di sostegno alla genitorialità, di informazioni sulle opportunità per le famiglie e di sostegno più concreto nei confronti dei nuclei familiari in difficoltà economica.
• I bisogni di crescita dei fanciulli. Il Circolo Acli di Olmo-Maerne
• www.famiglieavenezia. Acli Provinciali di Venezia
• Family Card. Acli Provinciali di Venezia
• La povertà: progetti per rispondere meglio e di più alle richieste di aiuto. Con Don Cristiano Bobbo, Fabio Schirru (Caritas Vicariale Riviera del Brenta), Chiara Poppi (Assessore del Comune di Mira alle Politiche Sociali e dell’Integrazione), Stefano Enzo (Direttore della Caritas Veneziana). Circolo Acli di Mira
Buono oggi e anche domani
In ambito della campagna antispreco del cibo, durante il periodo primaverile ed estivo sono stati distribuiti oltre un migliaio di kit antispreco in alcune Sagre del territorio del veneziano. Scopo dell’iniziativa è quello di consegnare agli ospiti delle Sagre un contenitore richiudibile di plastica 100% biodegradabile e uno shopper di carta per raccogliere e portare a casa gli avanzi del cibo… perché il cibo è “Buono oggi e anche domani”. Il Kit antispreco è stato consegnato alle Sagre della Parrocchia di San Giuseppe di Mestre, della Parrocchia di Santa Maria della Pace di Mestre, della Parrocchia del Corpus Domini di Mestre, della Parrocchia di San Gervasio e Protasio di Carpenedo, della Parrocchia di San Vigilio di Zelarino, della Parrocchia di San Benedetto Abate di Scorzè e della Parrocchia di Dese.
Essere società multiculturale
La presenza straniera nella società e le richieste di aiuto da parte dei cittadini di origine immigrata pongono le Acli in prima fila nel supporto di molte persone che ogni giorno chiedono di essere sostenuti. Una risposta importante viene data dallo Sportello Immigrati del Patronato Acli, ma molto viene fatto anche in termini di iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza sui temi della convivenza multiculturale. Ecco alcune iniziative realizzate nel corso dell’anno.
• Leggere Musciando. Circolo Acli per l’Interculturalità
• Immigrazione e Media. Con Filippo Baracchi, Fabio Bozzato (giornalista del Corriere del Veneto) e Alessandro Polet (Patriarcato di Venezia). Acli Provinciali di Venezia
• Cena interreligiosa dell’Oca. Con Pietro Giovannoni (Fondazione Giorgio La Pira), Augusto D’Angelo (Comunità Sant’Egidio), Davide Joubdail Depiro (Associazione Buon Pastore), Simone Naletto (Cesvitem), Paola Carmignola (Emergency Veneto), Tobi Rava (artista), Abdallah Khaled (artista), Maria Luisa Trevisan (Pardes), Malas Pas Bagadu (Scrittore e psicoterapeuta), Laura Mulayka Enriello (Commissione Educazione Coreis), Padre Fabio Scarsato (Direttore del Messaggero di SantAntonio), Angelo Squizzato (Direttore di Telechiara), Paolo Tonello (Presidente Circolo Acli Mirano) e Paolo Grigolato (Presidente Acli Venezia)
• Corsi di Italiano per Stranieri. Acli Provinciali di Venezia
Insieme nel territorio
Le Acli Venezia accompagnano la cittadinanza a riflettere sul proprio territorio e sulla storia che ha portato il veneziano ad essere la realtà che è ora.
• Territorio in vendita. Circolo Acli di Quarto d’Altino
• Ricordo del ‘900. Circolo Acli Gam
• Il Ghetto a Venezia. Circolo Acli Gam
• Storia di Mestre. Circolo Acli Gam
• Un defibrillatore per Spinea. Circolo Acli di Spinea
• Incontro con Rocco Mangiardi. Circolo Acli di Scorzè
• Corsi di informatica di Base. Acli Provinciali di Venezia
• Do ciacoe in piassa. Circolo Acli di Martellago
Per maggiori informazioni su tutti i progetti visita la pagina dei progetti 5×1000 2018.