730 precompilato: il Caf Acli assiste chi ha ricevuto la comunicazione dell’Agenzia delle Entrate

  • convenzione-Acli-CafSono state recapitate ai contribuenti in questo ultimo periodo circa 220 mila comunicazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate, comunicazioni che invitano a presentare la dichiarazione dei redditi per quei contribuenti che, pur avendo recepito più redditi (senza conguaglio) non hanno ancora provveduto ad inviarla per il periodo d’imposta 2014.
  • Si tratta di una nuova opportunità, offerta proprio dall’introduzione del modello precompilato, per rimediare in tempo agli adempimenti incorrendo in sanzioni ridotte ed evitando di subire controlli futuri.
  • Una strategia di contrasto all’evasione fiscale che l’Agenzia delle Entrate imposta oggi non nell’ottica della punizione ma della collaborazione tra istituzione finanziaria e cittadino-contribuente.
  • Il nuovo approccio si basa sulla condivisione delle informazioni “a monte” per semplificare gli adempimenti e promuovere la compliance.
  • Il Caf delle Acli è disponibile in ogni sua sede ad aiutare i contribuenti che non l’avessero fatto ad adempiere all’obbligo della dichiarazione dei redditi.
  • .

Fare la spesa al TuttoGas

tuttogasProdotti di qualità e provenienza garantita, produttori locali, prodotti biologici: fare la spesa al TuttoGas di Mestre è una preziosa opportunità riservata agli iscritti Acli che consente di risparmiare fino al 40% del prezzo di acquisto.
Accedendo nell’apposita area riservata del sito TuttoGas, con utente e password fornite al momento dell’iscrizione, è possibile visionare l’elenco e il prezzo dei prodotti disponibili e fare l’ordine direttamente on line.
Ogni venerdì pomeriggio è possibile passare a ritirare la propria spesa già pronta presso la sede di via Aleardi 120.
Puoi consultare la lista dei fornitori a questo link

Chiusura tesseramento Acli 2015 entro il 31 ottobre

Si chiuderà ufficialmente il 31 ottobre il tesseramento Acli 2015. Entro tale data sarà possibile diventare soci dell’associazione e, con un contributo pari a 13 euro, sarà possibile sostenere le iniziative e i progetti delle Acli nel territorio provinciale e nazionale. L’iscrizione consente di partecipare alla vita associativa con elettorato attivo e passivo.
Per diventare aclista è necessario iscriversi a uno dei Circoli Acli .
I soci hanno diritto ad uno sconto nell’accesso ai servizi del CAF Acli di Venezia (Unico e 730) e possono usufruire di alcune utili convenzioni.

Mirano, i giovani neolaureati protagonisti

caterinaGiovedì 22 ottobre e giovedì 29 ottobre presso il Patronato San Pio X a Mirano (VE) alle ore 21.00 doppio appuntamento con “Freschi di Laurea” l’iniziativa di approfondimento delle ACLI di Mirano dedicato ai giovani neolaureati.
“Freschi di Laurea” rientra nel progetto delle ACLI chiamato Cultura KM Zero, che si propone di creare dei momenti di approfondimento culturale su temi di attualità attraverso il coinvolgimento di persone del territorio del Miranese. All’interno del progetto “Freschi di Laurea” viene dato spazio a giovani neolaureati che possono così raccontare e descrivere i risultati del loro lavoro di tesi e riportare le esperienze maturate durante il percorso di studio, offrendo spunti importanti di riflessione.
(altro…)

San Donà, ciclo di incontri sulla Laudato Sii

laudato_sii_tnAppuntamento con l’enciclica Laudato Sii a San Donà di Piave, dove il circolo Acli ha organizzato un ciclo di incontri di formazione che si terranno nell’oratorio della parrocchia di Mussetta. Il primo appuntamento è per mercoledi 21 ottobre alle ore 20.45 dedicato al tema “Nulla al mondo ci è indifferente (S. Francesco)” e all’analisi dei num.1-6. Seguirà l’incontro di mercoledi 18 novembre, num.  7-9, “Uniti nelle preoccupazioni di tutti per il mondo” e quello di mercoledi 16 dicembre, num. 10-16, “Appello all’umanità nel comune futuro”. Ingresso libero.

Il Presidente Acli Bottalico e Mons. Longoni, dialogo sull’Enciclica Laudato Sii

Lunedi 19 ottobre alle ore 20.30 nella Sala Lux della Parrocchia dei SS. Gervasio e Protasio di Mestre (Carpenedo) si terrà l’incontro “LAUDATO SII: IL RUOLO DELLA SOCIETA’ CIVILE NELLA CURA DELLA CASA COMUNE” promosso dalle Acli provinciali di Venezia con la partecipazione di Mons. Fabio Longoni, già assistente spirituale della nostra associazione veneziana e oggi Direttore Nazionale CEI per i problemi sociali e del lavoro, e del Presidente nazionale Acli Gianni Bottalico. Modera l’incontro il giornalista di Gente Veneta Giorgio Malavasi.

 

Bene comune, secondo appuntamento a Spinea il 16 ottobre

spineaAppuntamento con la riscoperta del “bene comune” venerdì 16 ottobre, alle ore 20.30, a Spinea nell’Oratorio Giovanni Paolo II della Parrocchia dei SS. Vito e Modesto di Spinea. Sul tema “Il sociale: l’aiuto reciproco”, che rientra nella rassegna “Riscopriamo il bene comune”, promossa dal Circolo Acli Spinea in collaborazione con le parrocchie della cittadina, si confronteranno insieme a Mons. Fabio Longoni, Direttore Nazionale CEI per i problemi sociali e del lavoro e già assistente spirituale delle Acli veneziane, il Vicepresidente Acli Venezia Paolo Grigolato e l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Spinea Laura Rosanova, coordina Piercarlo Signorelli.
Ingresso libero.

 

Bando per le scuole su cittadinanza e legalità

Scade il 26 ottobre il bando promosso dal Miur per il finanziamento di progetti realizzati da istituzioni scolastiche ed educative rivolti alla promozione dell’educazione alla cittadinanza attiva e alla legalità. Rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, mette a disposizione 3.400.000 euro complessivi fino a 100.000 euro per ciascun progetto.
A questo link il bando.

Sport: un bando di idee con US Acli

mettiamo-in-circolo-lo-sport-%20logoC’è tempo fino al 15 novembre per presentare i progetti all’interno della campagna “Mettiamo in circolo lo sport”, presentata all’inizio dell’anno sociale 2015-2016 e cofinanziato con risorse 5×1000 Acli. Il contributo che può essere riconosciuto ai circoli partecipanti può variare da un minimo di 1500 euro a un massimo di 4000 euro a seconda dell’impegno del progetto. Elemento fondamentaei per la valutazione delle idee proposte è il coinvolgimento dei giovani attraverso lo sport.
Tutte le informazioni a questo link