Mirano: incontro con l’autore Enrico Cerni

CKZ_CerniVenerdì 25 Settembre alle ore 21.00, Cultura KM Zero in collaborazione con Libreria Mondadori di Mirano, presenterà il nuovo romanzo di Enrico CerniNon accettare sogni dagli sconosciuti“, un giallo che appassiona e che fa anche riflettere. Oltre all’autore, sarà presente Paolo Tonello, Presidente del Circolo ACLI di Mirano e amico di Enrico e Renata Cibin, Presidente del Consiglio Comunale di Mirano e già insegnante di Enrico. Sarà un modo per dialogare insieme, oltre che del libro, anche delle poliedriche facce di Enrico, giornalista, scrittore, manager, formatore. Introduce l’incontro Alberto Sbrogiò ideatore e responsabile del progetto “Cultura KM0”

Cultura KM Zero è un progetto delle ACLI di Mirano, nato con l’obiettivo di creare occasioni di incontro e di scambio valorizzando le conoscenze e le competenze di chi abita il territorio del Miranese ed entrare in contatto con le eccellenze di chi fisicamente è lontano, azzerando le distanze attraverso l’uso della tecnologia. (altro…)

Baretta, Zoppas e Vacchina a confronto sul lavoro

spineaMartedi 15 settembre alle ore 20.30 all’oratorio Don Milani della Parrocchia di Santa Bertilla a Spinea (VE) si terrà il primo appuntamento della serie di incontri sul tema della riscoperta del “bene comune” proposti dalla parrocchia e dal circolo Acli di Spinea, un progetto che parte dalla volontà di tornare a pensare insieme, per partecipare alla vita comune della città, per condividere ideali e promuovere il senso della comunità.
A parlare di “Lavoro per l’uomo nella società odierna” interverranno il Sottosegretario all’Economia e alle Finanze Pierpaolo Baretta, il Presidente di Confindustria Venezia Matteo Zoppas e la Vicepresidente Nazionale Acli Paola Vacchina, coordinati da Riccardo Da Lio.

(altro…)

La campagna Antispreco delle Acli sulla stampa

ritgaz2La stampa riprende la notizia della Campagna Antispreco delle Acli provinciali di Venezia pronta a sbarcare nelle scuole del territorio. Se ne parla sul Gazzettino di Venezia dell’8 settembre 2015 ( LEGGI), su Gente Veneta del 9 settembre 2015 (LEGGI) e anche sul sito delle Acli nazionali www.acli.it (LEGGI).

Ad Expo con le Acli

Ci sono ancora alcuni posti disponibili per aggregarsi al gruppo della Acli provinciali di Venezia che si recherà con un pullman a visitare l’Expo di Milano venerdì 25 settembre 2015. Un’iniziativa che corona l’attività sviluppata dalle Acli di Venezia sul tema dello spreco alimentare fin dal 2014 e che anche quest’anno sarà sviluppata a partire dalle scuole del territorio.

Per info e adesioni entro il 15 settembre: Francesca 340.2965213

La Campagna Antispreco torna nelle scuole

CIMG2585Dopo il successo del primo anno, torna nelle scuole della provincia di Venezia lo spettacolo dedicato all’educazione antispreco “Manuale delle Buone Maniere” per imparare a riciclare divertendosi.
Un’originale proposta delle Acli provinciali di Venezia e Ipsia Venezia in collaborazione con la giovane compagnia teatrale veneziana “Gesti per Niente” per riflettere sul tema dello spreco alimentare sulla scia di Expo Milano “Nutrire il pianeta” e dell’enciclica “Laudato sii” di Papa Francesco sulla cura della casa comune.

L’iniziativa dedicata alle scuole primarie si arricchisce anche di una nuova proposta per la scuola superiore di primo grado.
Per maggiori info sulla CAMPAGNA ANTISPRECO o sul PROGETTO SCUOLE clicca sui link.

Martellago legge l’enciclica Laudato Sii

laudato siOgni sera per cinque sere Martellago leggerà l’enciclica di Papa Francesco “Laudato sii”. L’iniziativa, organizzata dalla parrocchia Santo Stefano P.M. di Martellago inizierà lunedi 20 luglio e proseguirà per tutti i giorni della settimana successivi fino a venerdì 24 luglio, dalle ore 20.30 alle ore 21.30 presso la Chiesa Arcipretale Santo Stefano di Martellago.
Sarà una lettura animata accompagnata da musica ed i partecipanti potranno seguire l’ascolto agevolmente grazie alla proiezione del testo su alcuni schermi.
L’invito, come premette il pontefice nel suo scritto, è rivolto “ … a ogni persona che abita questo pianeta. In questa Enciclica, mi propongo – aggiunge Papa Francesco – specialmente di entrare in dialogo con tutti riguardo alla nostra casa comune.”
(altro…)

Il nuovo numero di Tempi Moderni è on line!

copertinaIl nuovo numero di Tempi Moderni non andrà in stampa ma sarà distribuito esclusivamente via web.
Una scelta che abbiamo fatto per rispondere a quel richiamo alla sobrietà e alla lotta allo spreco sul quale Papa Francesco ci chiama continuamente, anche con la nuova enciclica “Laudato sii”.
Vogliamo contribuire anche noi con piccoli gesti quotidiani a ridurre i nostri costi, a partire da quelli di stampa e spedizione, pur mantenendo fede a un servizio di informazione interno alla nostra associazione che riteniamo importante.
La tecnologia ci permette di usare nuovi strumenti per comunicare, più veloci, economici ed ecologici. A noi è richiesto solo lo sforzo di abbandonare una vecchia abitudine a favore di una nuova, forse migliore.

Collaborate alla diffusione del nostro Tempi Moderni tramite i vostri contatti e-mail!
CLICCA QUI PER LEGGERE IL NUOVO NUMERO DI TEMPI MODERNI

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI I NUMERI DI TEMPI MODERNI

 

LAUDATO SII: L’Enciclica Green di Papa Francesco

laudato_sii_tnLEGGI L’ENCICLICA INTEGRALE: clicca qui

“Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo?”. E’ questo il cuore dell’enciclica che il Papa ha dedicato alla cura della casa comune pubblicata di recente. Un’enciclica da molti definita come “green”, ma non si tratta di ecologia fine a se stessa: “ Per quale fine siamo venuti in questa vita? – scrive il pontefice – Per che scopo lavoriamo e lottiamo? Perché questa terra ha bisogno di noi? Se non ci poniamo queste domande di fondo non credo che le nostre preoccupazioni ecologiche possano ottenere effetti importanti”.

(altro…)