Franco Marchiori nuovo segretario FAP Acli Venezia

96-logo_FAP

Passaggio di testimone alla segreteria FAP di Venezia tra Giorgio Sperni e Franco Marchiori.
Il 30 giugno scorso si è tenuto il primo Comitato Provinciale FAP a Venezia che ha eletto Franco Marchiori come nuovo Segretario della Federazione Pensionati Acli. Marchiori succede a Giorgio Sperni che ha fondato la FAP a Venezia nel 2003 ed è stato Incaricato FAP fino al 2006 e Segretario fino al 30 giugno 2014.
Il segretario della FAP rappresenta a livello provinciale l’associazione che riunisce tutti coloro che hanno fatto domanda di pensionamento tramite le Acli.

Per ulteriori informazioni:  VENEZIA@FAP.ACLI.IT Tel 0415314696 o 0415312307

Il Patriarca Moraglia in sede provinciale

patriarcaACLI1Il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia ha fatto visita alla sede provinciale delle Acli di Venezia  il 14 aprile scorso in occasione della visita alla mostra fotografica “Agorà” allestita nei locali dei servizi Acli con gli scatti del giovane fotografo Francesco Dori e dedicata al tema della lotta allo spreco alimentare.Nemmeno un chicco di riso venga dimenticato nei nostri piatti” ha commentato il Patriarcaall’origine dello spreco c’è il consumismo. Il consumismo genera consumi e bisogni di cui la persona non avrebbe necessità (altro…)

La mostra fotografica Agorà

Agorà

Il 15 marzo scorso è stata inaugurata la mostra fotografica “Agorà” allestita nei locali della sede Acli Provinciale di Venezia a Marghera, alla presenza del Presidente Acli Provinciali Mauro Papandrea, del Presidente Ipsia Venezia Paolo Grigolato, del Direttore Caritas Patriarcato di Venezia Monsignor Dino Pistolato, il Vicesindaco del Comune di Venezia Sandro Simionato e l’autore delle foto Francesco Dori.
Gli scatti sono legati al tema dello spreco alimentare e vogliono far riflettere sull’inquinamento ambientale e le ingiustizie sociali.
L’iniziativa, organizzata da IPSIA Venezia in collaborazione con le A.C.L.I Provinciali di Venezia, accompagnerà tutta la campagna fiscale 2014 e si proporrà come spunto di riflessione per tutti gli utenti dei servizi Acli.
L’ingresso è libero.
La mostra resterà aperta fino al 30 aprile 2014, dal lunedi al venerdi orario 9-13/14.30-18.30