Il 5 ottobre torna la caccia al tesoro del Circolo per l’Interculturalità

Torna Dritti su Diritti, torna la caccia al tesoro interculturale delle Acli. Scatta venerdì 4 ottobre la settima edizione della manifestazione promossa dal Comune di Venezia per riflettere e sensibilizzare sui diritti dei bambini e dei ragazzi, per costruire una città a loro misura in grado di garantirne la crescita e il benessere.

Fino al 13 ottobre saranno ben 45 gli appuntamenti in programma nei diversi territori cittadini. Tra questi non poteva mancare l’ormai tradizionale appuntamento con la caccia al tesoro interculturale promossa dal Circolo Acli per l’Interculturalità. Bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni sono attesi sabato 5 ottobre alle 15.30 negli spazi antistanti il patronato della parrocchia di Zelarino, in via Castellana 70. Un pomeriggio per scoprire, attraverso il gioco, i diritti fondamentali dei bambini di tutto il mondo. Per maggiori informazioni è possibile contattare la referente Silvia Cavallin (e-mail silviacavallin@tiscali.it).

La settima edizione di Dritti sui Diritti, che avrà un’appendice in prossimità del 20 novembre per il trentennale della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia, sarà dedicata in particolare al tema delle regole. Una riflessione sul concetto di limite, senza il quale non è possibile né definire chi si è e come si faccia a stare in relazione con gli altri, né garantire un terreno comune di serena e fattiva convivenza tra tutti. Il focus sarà in particolare su due dei diritti sanciti dalla Convenzione del 1989, dirimenti e indispensabili all’interiorizzazione proprio delle regole: l’articolo 29 – secondo cui bambini e ragazzi hanno diritto ad avere un’educazione che favorisca lo sviluppo della loro personalità, che li formi al rispetto dell’uomo e dei suoi diritti fondamentali – e l’articolo 31, che afferma che bambini e ragazzi hanno diritto al gioco, nonché al riposo e al tempo libero.

Visualizza e scarica la locandina della caccia al tesoro interculturale del 5 ottobre.