In continuo movimento sulle tracce di Gesù… buone feste dalle Acli!

“Come i pastori di Betlemme, accogliamo l’invito ad andare alla grotta, per vedere e riconoscere il segno che Dio ci ha dato. Allora il nostro cuore sarà pieno di gioia, e potremo portarla dove c’è tristezza; sarà colmo di speranza, da condividere con chi l’ha perduta. Immedesimiamoci in Maria, che depose il suo Figlio nella mangiatoia, perché non c’era posto in una casa. Con lei e con San Giuseppe, suo sposo, teniamo lo sguardo rivolto al Bambino Gesù. Il suo sorriso, sbocciato nella notte, disperda l’indifferenza e apra i cuori alla gioia di chi si sente amato dal Padre che è nei cieli”.

Per porgervi i migliori auguri per un felice Natale e un sereno anno nuovo, prendiamo a prestito le parole di papa Francesco. In una società che, secondo le ultime ricerche, appare sempre più chiusa in sé stessa, macerata dall’incertezza e dalla sfiducia nel prossimo, la nascita di Gesù possa segnare l’inizio di un nuovo cammino, in cui speranza e fiducia vengano a illuminare le nostre vite e le nostre comunità.

Il Natale ci doni la capacità di non arrenderci alla fatica del quotidiano e di camminare come fratelli su questa strada, per costruire un futuro migliore per il nostro paese e per il mondo tutto. Auguri di cuore.