La signora Adele è la vincitrice del concorso “Vai a canestro con le Acli”

Vincitrice concorso "A canestro con le Acli"

È la signora Adele, storica socia del Circolo di Maerne, la vincitrice di Vai a canestro con le Acli”, il concorso promosso da Acli provinciali di Venezia e Caf Acli Venezia in collaborazione con il Basket Mestre che ha accompagnato questi primi mesi della campagna di tesseramento 2019. Il premio, un orologio da donna Lorenz messo a disposizione dall’oreficeria Gioielli Leonardo di Mestre, è stato consegnato questa settimana alla vincitrice dal presidente e amministratore di Acli Service Venezia Sandro Dal Piano. All’estrazione hanno partecipato tutti coloro che, entro il 31 maggio, avevano sottoscritto o rinnovato la tessera Acli e avevano usufruito di almeno un servizio del Caf Acli. Alla premiazione, svoltasi presso il punto vendita di Gioielli Leonardo in via Rosa, ha partecipato anche Federico Stelè, responsabile comunicazione e marketing della società Basket Mestre: è stata proprio la storica società cestistica mestrina a rendere possibile l’iniziativa, mettendo in contatto due dei suoi sponsor, il Caf Acli Venezia e Gioielli Leonardo.

“Siamo lieti – sottolinea il presidente delle Acli veneziane Paolo Grigolato – che il premio sia finito ad una persona come la signora Adele, da tantissimi anni socia della nostra associazione. È un modo per dare un riconoscimento simbolico alla fedeltà di tanti soci, che letteralmente da una vita accompagnano e sostengono le Acli. La nostra storia cammina davvero sulle gambe di queste persone, che ci permettono di portare avanti giorno dopo giorno il nostro impegno per una società più giusta”.

“Ringraziamo di cuore il Basket Mestre per questa opportunità – afferma Sandro Dal Piano, presidente e amministratore di Acli Service Venezia -. È il segno di un rapporto che va oltre la semplice sponsorizzazione e che contiamo possa evolversi in una partnership a tutto campo. Anche in questo modo Acli Service vuole ribadire il suo impegno sociale nel territorio, che anche quest’anno stiamo concretizzando in più direzioni: ricordiamo ad esempio il sostegno ai numerosi eventi che in questi mesi possono contare ancora una volta sul nostro contributo. Un modo per essere, una volta di più, al servizio delle nostre comunità locali“.