“Le variazioni architettoniche di Venezia”: due incontri con il Circolo Gam

Due incontri per guardare a Venezia in modo del tutto originale, due occasioni per rivedere con occhi nuovi l’intera storia della città, dalle origini ai giorni nostri. È la proposta del Circolo Acli Gam di Mestre e Fap Acli Venezia, che a febbraio, per due mercoledì consecutivi, invitano al ciclo culturale “Le variazioni architettoniche di Venezia”. Partendo da rilevazioni fotografiche del ricco materiale architettonico presente in città, si cercherà di ricostruire il susseguirsi degli stili architettonici in ambito lagunare. Saranno evidenziati gli aspetti storici, estetici e religiosi contenuti in opere architettoniche talvolta insolite o poco conosciute.

Gli incontri si terranno, entrambi con inizio alle 17.30, nella sala Sant’Antonio della parrocchia del Sacro Cuore di Mestre (ingresso segreteria, via Aleardi 63). Il primo appuntamento è per mercoledì 12 febbraio con “Dalle origini al Gotico”. Il secondo incontro, in programma mercoledì 19 febbraio, sarà incentrato “Dal rinascimento ai giorni nostri”.

Relatore di entrambi gli incontri sarà il dott. Giorgio Fazzin, per molti anni dirigente presso il Laboratorio Analisi Cliniche dell’Ospedale Civile di Mestre. Curando da tempo interessi culturali inerenti l’arte, la storia, la civiltà veneziana, propone incontri su questi argomenti ad associazioni e circoli culturali. Ha collaborato alla pubblicazione di libri riguardanti la raccolta e la catalogazione di lapidi e iscrizioni presenti in territorio veneziano. Suoi articoli su vari argomenti sono presenti su riviste locali.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Per informazioni cell. 3394683343.