Nuovo servizio al Caf Acli Venezia: arriva lo Sportello Ristrutturazioni

Un nuovo Sportello Ristrutturazioni per fornire consulenze a coloro che si apprestano a restaurare casa, in modo da poter accedere, in sede di dichiarazione dei redditi, a tutti i vantaggi fiscali previsti dalla normativa. È la nuova iniziativa che dal mese di ottobre il Caf Acli lancia in tutte le sue sedi della provincia di Venezia, che completa e rafforza i servizi già in essere per le comunicazioni all’Enea e la redazione dell’APE (Attestazione di Prestazione Energetica).

“L’idea – sottolinea il direttore del Caf Acli Venezia Cristian Rosteghin – è nata proprio seguendo gli utenti che si sono rivolti ai nostri sportelli per la comunicazione al portale Enea, obbligatoria per ottenere le detrazioni del 50% o 65% previste per determinate categorie di interventi di ristrutturazione e riqualificazione degli immobili. Per ottenere questi sgravi è necessario presentare una documentazione molto dettagliata e più volte abbiamo registrato qualche mancanza che ha impedito ai contribuenti di ottenere i vantaggi fiscali a cui potenzialmente avrebbero avuto diritto”.

Lo Sportello Ristrutturazioni nasce dunque con lo scopo di fornire consulenze preventive sui vari interventi: un tecnico abilitato e gli operatori Caf saranno a disposizione su appuntamento per fornire tutte le informazioni sulla normativa fiscale vigente e sulla documentazione da presentare, accompagnando gli utenti in tutti gli adempimenti burocratici fino alla comunicazione al portale Enea. “In questo modo – sottolinea Rosteghin – il contribuente potrà avere la certezza di arrivare alla presentazione della denuncia dei redditi avendo a disposizione tutta la documentazione necessaria ad ottenere gli sgravi a cui ha diritto”.

Oltre a ciò, lo Sportello Ristrutturazioni sarà punto di riferimento anche per la redazione dell’APE. Lo scopo di questo documento è di fornire un punteggio all’immobile in termini di isolamento e consumo del calore, prescrivendo al contempo delle raccomandazioni per il miglioramento delle prestazioni. L’APE è obbligatorio in particolare in caso di compravendite, donazioni o affitto di edifici o di singole unità immobiliari.

“Con questa nuova iniziativa – conclude Rosteghin – contiamo di offrire un’assistenza a tutto campo sul tema delle ristrutturazioni, riunendo in un unico punto di riferimento tutti i servizi, fiscali e tecnici, legati a questo argomento”.

Per accedere ai servizi dello Sportello Ristrutturazioni è necessario prendere appuntamento, contattando una delle sedi Caf Acli della provincia di Venezia.