Affitti e Locazioni

Il servizio è rivolto ai proprietari di immobili che sono interessati alla stipula di un contratto di locazione o di comodato d’uso gratuito o ad adempimenti successivi di un contratto già stipulato e registrato.

 

Servizi erogati:
•  Consulenza e assistenza su tutta la disciplina delle locazioni immobiliari in base alla normativa vigente
•  Assistenza alla stesura, predisposizione e registrazione del contratto di locazione ad uso abitativo (contratti liberi, concordati, transitori, transitori per studenti universitari, turistici)
•  Redazione di contratti ad uso diverso da quello abitativo (commerciale, artigianali, di lavoro autonomo, industriali, di pertinenze)
•  Redazione di contratti di comodato d’uso gratuito
•  Calcolo aggiornamento Istat
•  Compilazione delle comunicazioni periodiche al conduttore
•  Predisposizione modulistica fiscale per il versamento, anche in via telematica, dell’imposta di registro (rinnovi, proroghe, ravvedimento)
•  Gestione altri servizi: subentri, cessione, risoluzione, riduzione canone, mod. 69, mod. F24 Elide
•  Elaborazione attestato di prestazione energetica (APE) obbligatorio per la stipula di un contratto di locazione tramite la convenzione con un professionista abilitato
•  Calcolo del canone di affitto in base all’Accordo Locale per i contratti a canone concordato
La consulenza si estende anche al campo fiscale: calcoli di convenienza ai fini della dichiarazione dei redditi tra contratto concordato e contratto libero – conteggi IMU e TASI

Documenti necessari per la redazione del contratto di locazione
• Dati catastali immobile/i da locare (visura catastale o rogito o dichiarazione di successione)
• Carta Identità e Codice Fiscale di inquilino/i, se extracomunitari anche permesso o carta di soggiorno validi
• Carta di identità e Codice Fiscale del proprietario/i
• Metri quadrati immobile (denunciati ufficio rifiuti)
• Numero dell’interno dell’appartamento da locare

Documenti necessari per il calcolo ISTAT ed imposta di registro
• Copia del contratto registrato
• F23 già pagati

Alcune informazioni utili
• L’imposta di registro relativa ad un contratto compete a metà tra le parti
• Le imposte di bollo competono per intero all’inquilino
• Le spese di competenza professionale vengono suddivise in base ad accordi privati tra le parti, di norma vengono sostenute a metà
Per il calcolo del canone convenzionale occorre portare i dati catastali e conoscere i metri quadri utili (denunciati alla Tarsu) dell’appartamento, garage, box auto.

Per appuntamento presso tutte le Sedi Caf Acli di Venezia.

SEDI CAF ACLI