Tra arte e cucina, alla scoperta dei tesori della Riviera del Brenta

Percorsi alla scoperta dei tesori della Riviera del Brenta con Acli Venezia e Enaip

Due giornate alla scoperta dei tesori nascosti della Riviera del Brenta. Due proposte per un viaggio tra arte, architettura, storia e cucina. Sabato 11 e sabato 18 maggio Acli provinciali di Venezia, Circolo Acli Bottari di Dolo e la sede Enaip di Dolo propongono un doppio, affascinante percorso all’interno del circuito Ville Card 2019.

Il percorso lungo “I gioielli nascosti della Riviera del Brenta”, proposto dalle Acli provinciali di Venezia, prevede al mattino la visita a Villa Allegri Von Ghega, Villa Badoer Fattoretto e Villa Tito. All’ora di pranzo spostamento a Villa Ferretti Angeli, sede dell’Enaip di Dolo, dove sarà offerto un percorso degustativo con i piatti tipici della tradizione veneta a cura di studenti e insegnanti del corso di “Operatore della ristorazione” dell’Enaip. A seguire, nel primo pomeriggio, presentazione storico-artistica e architettonica delle Ville della Riviera del Brenta e di Villa Ferretti Angeli a cura della professoressa Doris Tamiato. Per i dettagli del programma e le modalità di iscrizione consultare la pagina dell’evento. Attenzione: i posti per sabato 11 maggio sono esauriti, mentre c’è ancora disponibilità per sabato 18 maggio.

Il percorso corto “Degustando: architettura, storia e cucina a Villa Ferretti Angeli”, proposto dal Circolo Acli di Dolo e dall’Enaip, prevede il ritrovo direttamente alle 12 a Villa Ferretti Angeli. Dopo la visita libera al parco della villa, il percorso si ricongiunge con quello lungo, con la degustazione e l’approfondimento a cura della professoressa Tamiato. È richiesta la prenotazione, attraverso il sito dell’Enaip o telefonicamente allo 041413056. È richiesto un contributo di 12 euro e il possesso della Ville Card 2019, acquistabile al costo di 2 euro presso la stessa Villa Angeli Ferretti o all’Ufficio informazioni turistiche di Villa Widmann Foscari a Mira. Ricordiamo che anche quest’anno la Ville Card è consegnata gratuitamente a tutti i soci Acli.

Il menu del percorso degustativo dell’11 maggio prevede riso venere con verdurine e gamberi, cous cous di primavera con piselli e asparagi, merluzzo alla veneziana con polentina, panna cotta con pesche ed amaretti, vini DOC del territorio.

Il menu del percorso degustativo del 18 maggio prevede aperitivo di benvenuto, crema di patate con filetto di salmone marinato al miele e pomodorini confit, ravioli di patate al miele e menta con vellutata agli asparagi bianchi di Cimadolmo, rotolino di miele e cannella, sorbetto di pere, miele e rum.