Progetto Voci, nuovi corsi d’italiano per stranieri con le Acli di Venezia

Si arricchisce ancora di più l’offerta di corsi d’italiano per cittadini stranieri promossa dalle Acli provinciali di Venezia. La nostra associazione ha infatti ricevuto in affidamento dal Comune di Venezia la gestione e il coordinamento di percorsi sperimentali di alfabetizzazione individuali o in piccolo gruppo, rivolti ad utenti vulnerabili che saranno segnalati dai servizi sociali del territorio.

L’iniziativa, che rientra nel Progetto Voci – Vivere Oggi Cittadini in Italia finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI), prevede l’attivazione, tra il 2020 e il 2021, di sedici percorsi da quaranta ore ciascuno. L’idea di fondo è facilitare e qualificare percorsi di integrazione di cittadini stranieri, con particolare attenzione a soggetti analfabeti, bassamente scolarizzati o socialmente vulnerabili (ad esempio vittime di tratta e di violenza, minori non accompagnati, senza fissa dimora, ecc.). Tutte persone difficilmente coinvolgibili nei corsi “tradizionali” strutturati su classi da 10-15 allievi, ma per i quali proprio gli strumenti linguistici sono fondamentali per affrontare la quotidianità e per risolvere situazioni e compiti che rispondono alle esigenze di vita e di lavoro.

I corsi, che godranno del supporto di LabCom, il Laboratorio di Comunicazione Interculturale e Didattica dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, saranno tenuti da professionisti nell’insegnamento della lingua italiano con particolare esperienza e sensibilità sui temi dell’integrazione e dell’intercultura, che hanno già prestato servizio preso diversi enti pubblici e privati del territorio.

Restando in tema di novità, per la prima volta il 20 febbraio la sede delle Acli provinciali ha ospitato per la prima volta una sessione di esami per l’ottenimento della certificazione Cils: quindici persone si sono cimentate nelle prove, scritta e orale, per il B1 Cittadinanza, mentre quattro hanno affrontato la prova per l’A2 Integrazione. La prossima sessione è in programma il 23 aprile, le iscrizioni sono aperte fino al 23 marzo.

Tutto ciò si aggiunge agli ormai tradizionali corsi di livello A0, A1 e A2 promossi dalle Acli veneziane in collaborazione dal Patronato Acli. Dal 2017 al 2019, presso la sede provinciale di via Ulloa a Marghera, ne sono stati organizzati ventidue, per un totale di 187 allievi provenienti da 40 diversi paesi. Per informazioni su corsi ed esami d’italiano per stranieri contattare la Segreteria delle Acli provinciali (tel. 0415314696 – int. 8; cell. 3807569475; e-mail valeria.benvenuti@acli.it).