Visite culturali guidate a Venezia

Arte, cultura, lavoro. E ancora intrecci di civiltà, storie e personaggi unici, traffici e commerci. Sono tanti gli elementi che, nei secoli, hanno contribuito a rendere Venezia una realtà unica al mondo, non solo a livello urbanistico. Una storia da valorizzare e, in molti casi, da riscoprire, soprattutto in questi anni in cui lo sfruttamento oltre ogni limite a livello turistico ha fatto spesso perdere di vista il valore storico, culturale e sociale della nostra meravigliosa città.
Le Acli di Venezia propongono una serie di visite guidate a Venezia che alternano tre diversi filoni di visite: Venezia nascostaVenezia interculturale e Venezia e il lavoro.

Le visite, che coinvolgono guide titolate ed autorizzate, sono aperte a tutti, benché vengano riservati vantaggi ai Soci Acli e Fap Acli. È prevista una quota di partecipazione.

Segreteria Acli Venezia
Via Ulloa 3/a, Marghera (Venezia)
Tel: 0415314696 (int. 8)
Cell: 3807569475
E-mail:
valeria.benvenuti@acli.it

Le Acli di Venezia propongono una passeggiata nei luoghi postindustriali della Giudecca attraverso alcuni luoghi occupati negli anni da importanti attività produttive che hanno subito nel tempo importanti riconversioni. Si visiterà il Consorzio Cantieristica Minore Veneziana (ancora attivo), l’ex fabbrica Junghas (prima fabbrica italiana di orologi), l’ex Convento dei Santi Cosma e Damiano, l’area dell’ex fabbrica di birra Dreher, gli studi cinematografici F.lli Scalera, la Fabbrica di tessuti Fortuny e il Mulino Stucky.

PROGRAMMA
Ore 15.20 Incontro in Piazzale Roma (ai piedi del Ponte di Calatrava) e imbarco con il vaporetto per la Giudecca
Ore 16.00 Inizio passeggiata
Ore 18.00 Termine visita e rientro in maniera autonoma

PARTECIPANTI Massimo 15 persone a turno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 10€ per il Soci Acli e 15€ per i non Soci
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI online e bonifico
NOTE La quota non comprende il biglietti del vaporetto a/r

INFORMAZIONI

Le Acli di Venezia propongono una passeggiata nei luoghi postindustriali della Giudecca attraverso alcuni luoghi occupati negli anni da importanti attività produttive che hanno subito nel tempo importanti riconversioni. Si visiterà il Consorzio Cantieristica Minore Veneziana (ancora attivo), l’ex fabbrica Junghas (prima fabbrica italiana di orologi), l’ex Convento dei Santi Cosma e Damiano, l’area dell’ex fabbrica di birra Dreher, gli studi cinematografici F.lli Scalera, la Fabbrica di tessuti Fortuny e il Mulino Stucky.

PROGRAMMA
Ore 8.45 Incontro in Piazzale Roma (ai piedi del Ponte di Calatrava) e imbarco con il vaporetto per la Giudecca
Ore 9.30 Inizio passeggiata
Ore 11.30 Termine visita e rientro in maniera autonoma

PARTECIPANTI Massimo 15 persone a turno
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 10€ per il Soci Acli e 15€ per i non Soci
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 10 giugno online e pagamento tramite bonifico
NOTE La quota non comprende il biglietti del vaporetto a/r

INFORMAZIONI

Le Acli Venezia vi accompagnano alla scoperta dell’Isola del Lazzaretto Nuovo, l’isola che nel 1468 per decreto della Serenissima divenne un lazzaretto con compiti di prevenzione dei contagi da peste sia delle merci in entrata a Venezia che delle persone a rischio. Faremo dapprima un percorso storico archeologico interno alla cinta muraria dell’isola il Casello da polvere, il Terzon Grande, le testimonianze pittoriche e graffiti del ‘500 e ‘600 che documentano la brulicante attività che vi si svolgeva. Continueremo nella passeggiata naturalistica lungo la barena apprezzando una visuale a 360° sull’ambiente unico della laguna di Venezia.

PROGRAMMA
Ore 8.35. Ritrovo in Piazzale Roma ai piedi del ponte di Calatrava
Ore 8.50. Imbarco con il vaporetto per l’Isola del Lazzaretto Nuovo
Ore 10.00 Visita guidata all’Isola
Ore 12.30. Conclusione della visita e rientro autonomo
(possibilità di pranzare al sacco fuori dalla cinta muraria oppure presso i ristoranti o chioschi che si trovano a Sant’Erasmo)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 20€ per i Soci Acli e Fap Acli, 25€ per i Non Soci. Bambini under 10 gratis
PARTECIPANTI Massimo 25 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI e saldo entro il 17 giugno 2021 online e pagamento tramite bonifico
NOTE La quota non comprende il biglietti del vaporetto a/r

INFORMAZIONI

Le Acli Venezia propongono una visita serale esclusiva ai Gioielli Segreti di proprietà dell’Ire Venezia. La Scala Contarini del Bovolo è uno dei più singolari esempi di architettura veneziana di transazione dallo stile gotico al quello rinascimentale. La Sala del Tintoretto che raccoglie una selezione di dipinti e di sculture tra cui il bozzetto del Paradiso che Tintoretto realizzò per Palazzo Ducale. Il Complesso dell’Ospedaletto (vicino a Campo Santi Giovanni e Paolo) che dal ‘500 serviva per fornire riparo dall’inverno, aiuto e primi soccorsi ai malati e ai bisognosi. Al Complesso appartiene la Chiesa di Santa Maria dei Derelitti, il Cortile delle Quattro Stagioni, la Sala della Musica e la Sala dei Sardi.

PROGRAMMA
Ore 15.15. Ritrovo in Campo Manin
Ore 15.30. Visita alla Scala Contarini del Bovolo e Sala del Tintoretto
Spostamento a piedi (10-15 minuti) al Complesso dell’Ospedaletto e visita alla Chiesa di Santa Maria dei Derelitti, al Cortile delle Quattro Stagioni, alla Sala della Musica e alla Scala dei Sardi
Ore 17.30. Conclusione della visita

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 22€ per i Soci Acli e Fap Acli, 27€ per i non Soci. Bambini under 10 gratis
PARTECIPANTI Massimo 25 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI e saldo entro il 17 giugno e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

Le Acli di Venezia vi accompagnano in un percorso temporale all’interno della Scuola Grande della Misericordia che rappresenta, al tempo stesso, il luogo del ricordo storico e della passione sportiva di Venezia.
Come per la storia delle altre sei Scuole Grandi di Venezia, la Scuola Grande della Misericordia già nel Medioevo ebbe un ruolo fondamentale nel tessuto sociale, politico e religioso della Serenissima. Con i lasciti e le donazioni alla confraternita, la Scuola è diventata il luogo dove venivano distribuiti beni e servizi caritatevoli a favore dei cittadini più poveri. Dall’Ottocento in poi la Scuola divenne prima alloggio militare, poi magazzino, e infine Archivio di Stato. Dal 1914 divenne la casa della Società Sportiva di Costantino Reyer, divenne in particolare il tempio del basket veneziano. Il primo piano della scuola divenne “la palestra più bella del mondo” dove la Reyer Venezia giocò le sue partite casalinghe fino al 1977. Nel 1991 iniziò il restauro che, dopo alterne vicissitudini, si concluse solo nel 2015.
Una storia affascinante e ricca di sorprese. Sarete guidati in un percorso che parte dalle origini della Scuola fino ad arrivare alle più recenti destinazioni d’uso: da palestra per la squadra della Reyer, agli attuali spazi espositivi.

PROGRAMMA
Ore 9.45 incontro di fronte all’ingresso della Scuola Grande della Misericordia
Ore 10.00 visita guidata alla Scuola Grande
Ore 12.00 conclusione della visita

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 15€ per i Soci Acli e 20€ per i non Soci Acli
PARTECIPANTI
 Massimo 20 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 21 giugno online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

Queste le visite guidate già proposte divise nei tre filoni di interesse.

 

VENEZIA NASCOSTA. Alla ricerca di angoli e storie sconosciute della città o alla riscoperta di luoghi celebri in tutto il mondo (come la Basilica di San Marco o Palazzo Ducale) visti però da una prospettiva del tutto nuova e particolare.
Mosaici della Basilica di San Marco (visita serale)
Scala del Bovolo e Complesso dell’Ospedaletto
Itinerari segreti di Palazzo Ducale e Palazzo Ducale
Gioielli nascosti della Riviera del Brenta (Villa Widmann Rezzonico Foscari, Villa Foscarini Rossi, Villa Allegri Von Ghega, Villa Badoer Fattoretto, Villa Tito, Villa Ferretti Angeli)
Giardini segreti di Cannaregio, di Castello e di Dorsoduro
Basilica della Salute e Antica Biblioteca Monumentale 
Scuola Grande di San Rocco
Scuola Grande di San Giovanni Evangelista
Scuola Grande della Misericordia
Scuola Grande dei Carmini
Fondazione Querini Stampalia
Isola di San Servolo
Isola del Lazzaretto Nuovo
Basilica dei Frari
Venezia Risorgimentale
Capitelli di Palazzo Ducale
Liberty al Lido
Torcello tra cultura e natura
Fondazione Giorgio Cini
Cripte segrete di Venezia (sospesa causa Covid)
Isola di San Francesco del Deserto e di Torcello (sospesa causa Covid)
I nizioleti de Venexia: cossa ghe xe drio (visita virtuale)
La forma urbis: Venezia nelle mappe geografiche (visita virtuale)
25 marzo 421: l’Annunciazione e la nascita di Venezia (visita virtuale)
Gallerie dell’Accademia (sospesa causa Covid)
M9 Museo del 900 (sospesa causa Covid)
Valle Averto e Oasi del WWF
Lungo in Sile in bicicletta
La Seriola in bicicletta
Riviera del Brenta dal Portello a Piazza San Marco (visita virtuale)
Concerto in Villa Malvolti

VENEZIA INTERCULTURALE. Andiamo alla scoperta dei luoghi in cui si è sviluppato nei secoli l’intreccio di culture che ha arricchito e arricchisce ancor oggi la Serenissima dal punto di vista economico e sociale.
Armeni a Venezia
Venezia Porta d’Oriente, influssi arabi a Venezia
Ghetto di Venezia
Greci e Dalmati a Venezia
Biennale di Venezia
Donne della Serenissima

VENEZIA E IL LAVORO. Alla ricerca dei luoghi storici del lavoro e dell’inestimabile patrimonio di competenze e tradizioni artigianali che ancora oggi rendono unico il tessuto economico e produttivo della città.
Arsenale di Venezia
Giudecca Industriale
Il commercio a Venezia
Il vetraio e il decoratore del vetro, i mestieri di Murano
Dalla Fornace Orsoni allo Squero Tramontin
L’oro a Venezia: il battiloro Berta e la Fornace Orsoni
I tessuti e le maschere veneziane: Bevilacqua e Ca’ Macana
La gondola: el gondolier, lo squeraiol e il favro
La nave: il museo navale e il paglione delle navi 
L’arte della perla veneziana 
Mose all’Arsenale
I merletti e le merlettaie di Burano

E inoltre:
Il Trovatore all’Arena di Verona
Cappella degli Scrovegni (visita virtuale)