Visite culturali guidate a Venezia

Arte, cultura, lavoro. E ancora intrecci di civiltà, storie e personaggi unici, traffici e commerci. Sono tanti gli elementi che, nei secoli, hanno contribuito a rendere Venezia una realtà unica al mondo, non solo a livello urbanistico. Una storia da valorizzare e, in molti casi, da riscoprire, soprattutto in questi anni in cui lo sfruttamento oltre ogni limite a livello turistico ha fatto spesso perdere di vista il valore storico, culturale e sociale della nostra meravigliosa città.

Le visite, che coinvolgono guide titolate ed autorizzate, sono aperte a tutti, benché vengano riservati vantaggi ai Soci Acli e Fap Acli. È prevista una quota di partecipazione.

Segreteria Acli Venezia
Via Ulloa 3/a, Marghera (Venezia)
Tel: 0415314696 (int. 8)
Cell: 3807569475
E-mail:
valeria.benvenuti@acli.it

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) Le Acli Venezia propongono una visita guidata alla mostra “Chagall. Il colore dei sogni” presso il Centro Culturale Candiani di Mestre. Una ricchissima esposizione che intende indagare il portato rivoluzionario dell’arte di Chagall come pittura del sogno e come trionfo della fantasia creatrice. Insieme al Rabbino di Vitebsk, accolto al Museo Ca’ Pesaro di Venezia, sono esposte altre opere di Chagall provenienti da prestigiose collezioni internazionali. Chagall diventa un filo rosso che unisce opere ed artisti che hanno sentito la propria produzione in termini simili ai suoi, o che da lui hanno preso spunto per sviluppare la propria arte nelle più diverse direzioni.

PROGRAMMA
Ore 9.45. Incontro di fronte all’entrata del Centro Culturale Candiani di Mestre
Ore 10.00. Inizio visita guidata
Ore 11.30. Conclusione visita e rientro libero

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Per i Soci Acli e Fap Acli: 10€
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2023: costo della tessera 15€
PARTECIPANTI Massimo 25 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 6 dicembre 2023 online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) In occasione della Giornata della Memoria, le Acli Venezia vi accompagnano a scoprire il Ghetto di Venezia. Entreremo nella Sinagoga Levantina e in quella Spagnola, visiteremo la midrash (luogo di studio ebraico) e visiteremo il giardino nascosto della Scuola Spagnola, un piccolo angolo di silenzioso verde circondato dagli angusti palazzi del Ghetto.
Scopriremo l’espressione multiculturale della Serenissima espressa nella realizzazione del primo Ghetto al Mondo, un luogo di 500 anni di storia che per secoli ha fatto parte integrante di Venezia, dei suoi commerci, del suo splendore e della sua fama.

PROGRAMMA
Ore 9.50. Incontro in Campo del Ghetto Nuovo
Ore 10.00. Inizio visita guidata
Ore 11.30. Conclusione visita e rientro libero

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Per i Soci Acli e Fap Acli: 26€. Per i residenti o nati nel Comune di Venezia: 21€.
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2024: costo della tessera 15€
PARTECIPANTI Massimo 30 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 12 gennaio online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) Le Acli di Venezia invitano a scoprire la lavorazione dell’oro a Venezia e a visitare due eccellenze dell’artigianato storico della città: il Battiloro Berta e la Fornace Orsoni.
Entreremo nello storico laboratorio artigianale del Battiloro Berta dove oro, argento ed altri metalli preziosi, vengono trasformati in sottilissime foglie, adatte ad applicazioni in molteplici settori, tra i quali le decorazioni artistiche ma anche nella cosmesi e nell’alimentazione. La visita permette di scoprire una lavorazione che, per la sua unicità, rischia a breve di estinguersi. Sarà una delle ultime occasioni per coprire questo lavoro, dal momento che la bottega e tutta la sua attività artigianale chiuderà a breve.
Andremo poi alla Fornace Orsoni dove, da 150 anni, si realizzano le tessere di mosaico di vetro a foglia d’oro e smalti che decorano le più importanti chiese, residenze e monumenti del mondo: da Westmister a Londra ai Buddha dorati di Bangkok, dai palazzi dei Re dell’Arabia Saudita al Teatro de l’Opéra di Parigi, dalla Basilica di San Marco alla Sagrada Famiglia di Barcellona.

PROGRAMMA
Ore 9.15 Incontro in Piazzale Roma ai piedi del Ponte di Calatrava e imbarco sul vaporetto
Ore 10.00 Visita alla bottega di Battiloro Berta
Spostamento in vaporetto
Ore 11.30 Visita alla Fornace Orsoni
Ore 12.15 Conclusione e rientro libero

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Per i Soci Acli e Fap Acli: 20 €
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2024: costo della tessera 15€.
PARTECIPANTI massimo 10 persone
INFO
 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 17 gennaio online e pagamento tramite bonifico
NOTE La quota non comprende il biglietti del vaporetto a/r che è a carico del partecipante

INFORMAZIONI

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) Le Acli Venezia propongono una visita esclusiva ai Gioielli Segreti di proprietà dell’Ire Venezia. La Scala Contarini del Bovolo è uno dei più singolari esempi di architettura veneziana di transazione dallo stile gotico al quello rinascimentale. La Sala del Tintoretto che raccoglie una selezione di dipinti e di sculture tra cui il bozzetto del Paradiso che Tintoretto realizzò per Palazzo Ducale. Il Complesso dell’Ospedaletto (vicino a Campo Santi Giovanni e Paolo) che dal ‘500 serviva per fornire riparo dall’inverno, aiuto e primi soccorsi ai malati e ai bisognosi. Al Complesso appartiene la Chiesa di Santa Maria dei Derelitti, il Cortile delle Quattro Stagioni, la Sala della Musica e la Sala dei Sardi.

PROGRAMMA
Ore 9.50 Ritrovo in Campo Manin
Ore 10.00 Visita alla Scala Contarini del Bovolo e Sala del Tintoretto
Spostamento a piedi (10-15 minuti) al Complesso dell’Ospedaletto e visita alla Chiesa di Santa Maria dei Derelitti, al Cortile delle Quattro Stagioni, alla Sala della Musica e alla Scala dei Sardi
Ore 12.30 Conclusione della visita

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Per i Soci Acli e Fap Acli: 25€. Per over 65 e under 25: 21€.
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2024: costo della tessera 15€
PARTECIPANTI
 Massimo 30 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 26 gennaio online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) Le Acli Venezia propongono una visita all’Archivio di Stato di Venezia. Si tratta di un appuntamento che esce dai consueti percorsi culturali proposti in città, ma che fa riscoprire l’importanza storica e attuale di questo complesso trecentesco. L’Archivio Storico sorge presso un convento francescano, adiacente a quello dei Frari, voluto, si dice, da San Francesco in persona. Fu convento fino al 1810 per dictat di Napoleone, per diventare Archivio dal 1815. Da quel momento gli spazi conventuali (le celle, i dormitori, la mensa…) diventarono luoghi di consultazione e archivio di prestigiosi testi e documenti antichi.
Passeggeremo lungo fila di libri archiviati, passando per due splendidi chiostri (uno dei quali attiguo alla Chiesa dei Frari), arricchiti da pozzi e archi che fanno da struttura al più affascinante Archivio d’Italia.

PROGRAMMA
Ore 9.50 Ritrovo di fronte all’entrata dell’Archivio (adiacente alla Chiesa dei Frari)
Ore 10.00 Visita all’Archivio Storico
Ore 11.30 Conclusione della visita

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Per i Soci Acli e Fap Acli: 15€
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2024: costo della tessera 15€
PARTECIPANTI
 Massimo 30 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 1 febbraio online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) Le Acli Venezia propongono una visita guidata al Museo Guggenheim di Venezia. La visita si sofferma sia sulla mostra permanente, sia su quella temporanea di Marcel Duchamp “La seduzione della copia”.
Il percorso permanente permette di ammirare opere preminenti del modernismo statunitense e del futurismo italiano. La collezione raccoglie anche opere cubistesurrealiste e di espressionismo astratto, che includono lavori di Pablo Picasso, Salvador Dalí, René Magritte e Jackson Pollock, solo per citarne alcuni. Completa e di particolare pregio è anche la collezione di astrattismo informale italiano, con importanti lavori di Lucio Fontana e Emilio Vedova.
Nella mostra temporanea, ci soffermeremo sulle opere di Marcel Duchamp raccolte dal Museo, soffermandoci sul piacere estetico dei duplicati da lui realizzati leggendoli attraverso l’identità dell’artista.

PROGRAMMA
Ore 9.50. Incontro di fronte all’entrata del Museo Peggy Guggenheim di Venezia
Ore 10.00. Inizio visita guidata
Ore 12.00. Conclusione visita e rientro libero

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Per i Soci Acli e Fap Acli: 29€, 27€ per over 65, 22€ per under 18
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2024: costo della tessera 15€
PARTECIPANTI Massimo 20 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 14 febbraio 2024 online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) In occasione della Giornata della Donna, le Acli Venezia vi accompagnano a scoprire le donne e i loro luoghi nella città. Attraverso questo percorso si scoprirà una Città all’avanguardia in quanto a concessione di diritti e di spazi alle donne rispetto ad altre realtà contemporanee. Attraverso la vita e le vicende delle più illustri cittadine di Venezia, si andranno a riscoprire i luoghi dove la realtà femminile ha saputo esprimere la propria identità ed emancipazione.
Si parte dalla Chiesa di San Zaccaria, sede del primo convento di monache benedettine, dove entreremo nella cripta perennemente allegata e nella Cappella d’Oro ad osservare le opere del Bellini, di Tintoretto e Van Dyck. Proseguiremo per Piazza San Marco dove scopriremo i luoghi di svago (casini, cafè…) in cui donne, nobildonne, cortigiane e dogaresse hanno contribuito alla storia della città di Venezia. Passando per il Teatro Goldoni ed entrando nella Chiesa di San Salvador, il tour terminerà in zona Rialto.
Parleremo di Caterina Cornaro (XV secolo) che, dopo essere stata Regina di Cipro, venne accolta da Venezia come figlia in maniera trionfale quando abdicò. Di Elena Lucrezia Corner Piscopia che nel Seicento divenne la prima donna ad ottenere il dottorato al mondo, non però in teologia (come voleva lei) ma in filosofia. Senza dimenticare il ruolo delle cortigiane veneziane (le cosiddette Carampane), non semplici prostitute, ma donne erudite e intellettuali come Veronica Franco.

PROGRAMMA
Ore 9.50. Incontro di fronte alla Chiesa di San Zaccaria
Ore 10.00. Inizio passeggiata
Ore 13.00. Conclusione visita e rientro libero in zona Rialto

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Per i Soci Acli e Fap Acli: 30€
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2024: costo della tessera 15€
PARTECIPANTI Massimo 30 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 2 marzo online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) Otre ad armeni, ebrei, mussulmani e greci, Venezia ha ospitato anche le comunità dei Dalmati, popolazione che nella città lagunare ha trovato ospitalità e rifugio. I Dalmati nel XV secolo furono accolti da Venezia per la naturale commistione culturale, politica ed economica che li legava alla Serenissima. Per capire la storia dell’accoglienza veneziana di queste comunità e il loro contributo culturale alla città, faremo una visita guidata alla Scuola Dalmata di San Giorgio degli Schiavoni, sorta nel 1451 per tutelare gli interessi della comunità. La Scuola raccoglie i dipinti del 500 di Vittore Carpaccio che dipinse le favolose storie dei suoi santi protettori: San Giorgio, San Trifone e San Girolamo.

PROGRAMMA
Ore 9.50. Incontro di fronte alla Scuola Dalmata di San Giorgio degli Schiavoni
Ore 10.00. Inizio visita guidata
Ore 11.30. Conclusione visita e rientro libero

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
Per i Soci Acli e Fap Acli: 15€
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2024: costo della tessera 15€
PARTECIPANTI Massimo 30 persone
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 7 marzo online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

(Solo per Soci Acli e Fap Acli) Le Acli di Venezia propongono la visita guidata alla Scuola Grande di San Rocco, l’edificio che accoglie la Confraternita di laici fondata nel 1478. Per questa occasione saremo guidati eccezionalmente da Paolo Gatto, confratello della Scuola e presidente del Circolo Acli di Maerno Olmo. Con lui scopriremo la funzione attuale della Scuola nel territorio di Venezia, oltre che ammirare l’imponente edificio adornato dal ciclo pittorico del Tintoretto, chiamato a dipingere episodi del Vecchio e del Nuovo Testamento, un luogo eccezionale dove oltre 60 dipinti sono conservati nella loro collocazione originaria in un edificio che dalla sua costruzione non ha quasi subito modifiche. La visita si snoda tra la Sala dell’Albergo, la Sala Capitolare e la Sala Terrena.
Paolo Gatto ci accompagnerà inoltre nella Basilica dei Frari per completare la spiegazione di alcune delle più importanti opere raccolte nella Chiesa. Un percorso ricco di arte e storia che ci vedrà impegnati un intero pomeriggio.

PROGRAMMA
Ore 14.50. Ritrovo di fronte alla Scuola Grande di San Rocco (vicino a Campo dei Frari)
Ore 15.00. Entrata e visita alla Scuola
Ore 16.30. Entrata alla Chiesa dei Frari e breve descrizione delle principali opere
Ore 17.30. Conclusione e rientro libero

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Per i Soci Acli e Fap Acli: 20€
E’ possibile tesserarsi alle Acli per il 2024: costo della tessera 15€.
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI entro il 15 marzo online e pagamento tramite bonifico

INFORMAZIONI

Iscriviti alla nostra newsletter

Procedendo con l'iscrizione dichiari di accettare i termini e le condizioni per il trattamento dei dati personali in base al GDPR 2016/679.