Campagna 730 in chiusura, da ottobre vi aspettiamo per le integrazioni

È ormai alle battute finali la campagna fiscale 2020. Dopo un avvio reso a dir poco difficoltoso dall’emergenza coronavirus e l’anticipo del prolungamento a settembre, che sarebbe dovuto entrare in vigore nel 2021, si avvicina infatti la scadenza finale del 30 settembre. “È comunque ancora possibile – sottolinea il direttore del Caf Acli Venezia Cristian Rosteghin – prendere appuntamento presso una delle nostre tredici sedi nella provincia di Venezia e presentare, con il qualificato aiuto dei nostri operatori, la propria denuncia dei redditi. Ma, anche al di là della scadenza del 30 settembre, restiamo a completa disposizione dei nostri utenti per eventuali correzioni del 730 originario”.

Ricordiamo infatti che entro il 25 ottobre sarà possibile presentare il cosiddetto 730 integrativo, il modello che permette al contribuente di correggere gli eventuali errori commessi a proprio sfavore nel 730 originario, ad esempio non attribuendosi dei benefici fiscali spettanti, o magari dichiarando determinati redditi in misura più elevata. Da questi errori, in pratica, scaturisce sempre una situazione svantaggiosa per il contribuente, cioè una situazione fiscale da cui deriva o un debito maggiore oppure un rimborso inferiore al dovuto.

Attraverso la dichiarazione integrativa si vanno quindi a sanare gli errori o le omissioni commessi nel 730 originario, facendo così emergere una condizione di maggior credito o minor debito rispetto a quella risultante dalla dichiarazione errata. Infine la presentazione del modello integrativo è ammessa anche per correggere semplicemente i dati del sostituto d’imposta. 

Se sono stati superati anche i termini per il 730 integrativo, l’ultima “istanza” è rappresentata dalla dichiarazione correttiva nei termini, da presentare tramite un modello Redditi entro il 30 novembre. In questo caso, però, il rimborso arriverà con tempi molto più dilatati del 730, ma soprattutto non direttamente in busta paga.

Per informazioni e prenotazioni di appuntamenti presso le sedi Caf Acli è possibile telefonare allo 041.5314696, interno 1.