Gioielli nascosti della Riviera del Brenta

Con le Acli di Venezia si possono visitare alcune delle Ville minori della Riviera del Brenta, luoghi nei quali tra il ‘400 e il ‘700 i nobili veneziani in prossimità della bella stagione trascorrevano i mesi più caldi lasciando temporaneamente Venezia. Nelle loro suntuose ville i veneziani accoglievano visite d’affari e di cortesia, organizzavano giochi all’aperto, passeggiate nei lussureggianti giardini e importanti ricevimenti, inoltre gareggiavano tra di loro nel gioco d’azzardo oltre che nell’ostentazione del lusso.
Le visite si tengono a Villa Allegri Von Ghega (Oriago), Villa Widmann Foscari (a Mira), Barchesa Valmarana (Mira), Villa Tito (Dolo), Villa Badoer Fattoretto (Dolo), Villa Foscari Rossi (Strà) e Villa Ferretti Angeli (Dolo).
Presso Villa Ferretti Angeli (sede dell’Enaip) si svolge il pranzo nel giardino della villa dove gli studenti della scuola di ristorazione servono il pranzo che loro stessi preparano per l’occasione.
Al termine del pranzo viene effettuata una descrizione complessiva dell’architettura delle Ville Venete tenuta dalla Prof.ssa di storia dell’arte Doris Tamiato.

PROGRAMMA Gli spostamenti tra una villa e l’altra avvengono con la propria auto. La visita ha una durata dalla mattina al primo pomeriggio
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI online oppure presso la Sede Acli di Marghera in Via Ulloa 3/a

Altre proposte culturali. Guarda tutte le proposte culturali delle Acli Venezia

Foto di KLMircea da Flickr