Il 10 giugno test d’italiano per stranieri per le iscrizioni ai corsi OSS

Scadono il 30 aprile i termini per l’iscrizione alla sessione dei test Cils del 10 giugno, che si svolgerà anche presso la sede delle Acli di Venezia a Marghera in virtù della convenzione tra il Patronato Acli e l’Università per Stranieri di Siena. Si tratta di una scadenza particolarmente importante: quella di giugno è infatti una delle due uniche sessioni del 2021 (l’altra è in programma il 2 dicembre) in cui sarà possibile sostenere il test per la certificazione livello B1 standard, necessaria per l’iscrizione ai corsi di formazione OSS (operatori socio sanitari) finanziati dalla Regione Veneto e organizzati, tra gli altri, da Enaip Veneto.

Oltre al livello B1 standard, il 10 giugno sarà possibile sostenere le prove anche per le certificazioni A2 integrazione (necessaria per l’ottenimento del permesso di soggiorno UE di lungo periodo) e B1 cittadinanza. Per i livelli A2 integrazione e B1 cittadinanza la prossima sessione d’esame è in programma il 22 luglio.

A questa pagina è possibile consultare tutte le informazioni relative agli esami Cils e le istruzioni per le iscrizioni. Per ulteriori chiarimenti contattare la segreteria delle Acli provinciali di Venezia (tel. 041.5314696, int. 8; cell. 3807569475 e-mail valeria.benvenuti@acli.it)

Ricordiamo infine che dal 27 aprile al 27 maggio le Acli provinciali di Venezia organizzano dei corsi d’italiano sui livelli A2 e B1, finalizzati ad acquisire le abilità e le competenze necessarie per il superamento delle prove del test (ascolto, comprensione, produzione orale e scritta). La frequenza dei corsi non è obbligatoria: è possibile iscriversi agli esami anche senza aver frequentato il corso.