Rinnovo ISEE: il Caf Acli ti aspetta… è tutto gratis!

Anno nuovo, ISEE nuovo. Il 31 dicembre è terminata la validità delle Dichiarazioni Sostitutive Uniche (DSU) presentate nell’anno 2019, su cui si basa appunto il rilascio dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente. A gennaio, dunque, è tempo di aggiornare la DSU per richiedere il nuovo ISEE: la pratica può essere evasa in forma gratuita presso tutti gli sportelli Caf Acli della provincia della Venezia.

“Si tratta di una scadenza particolarmente importante – sottolinea Cristian Rosteghin, direttore del Caf Acli Venezia -. L’ISEE, infatti consente di accedere, a condizioni agevolate, alle prestazioni sociali o ai servizi di pubblica utilità: solo per fare qualche esempio, è legata all’ISEE la possibilità di avere sconti sulle bollette di gas, acqua e luce, sui trasporti pubblici, sulle tasse universitarie. E ancora agevolazioni per invalidi, bonus bebé, reddito di cittadinanza. Pertanto, per la richiesta di nuove prestazioni o in alcuni casi per continuare a beneficiare delle stesse è necessario aggiornare la DSU per ottenere il rilascio del nuovo ISEE per l’anno 2020“.

La DSU è un documento che contiene le informazioni anagrafiche, reddituali e patrimoniali del nucleo familiare. A questo proposito nel 2020 entra in vigore un’importante novità: la DSU sarà infatti calcolata tenendo in considerazione il quadro economico e patrimoniale del nucleo famigliare al 31 dicembre di due anni prima. Quindi, per le nuove richieste sarà necessario presentare i documenti relativi al 2018 specificati nel file allegato.

Tutti gli uffici Caf Acli della provincia di Venezia sono a disposizione su appuntamento per la presentazione delle nuove DSU ed il rilascio degli ISEE. Clicca qui per scoprire l’ufficio più vicino a casa tua.