ISEE 2022, dal 13 dicembre è possibile prendere appuntamento con Caf Acli

La campagna ISEE 2022 è ormai alle porte. Da gennaio sarà infatti possibile richiedere la nuova attestazione, rivolgendosi gratuitamente ad uno dei tredici sportelli Caf Acli operativi nella provincia della Venezia.  

Nel nuovo anno assisteremo probabilmente ad un boom delle richieste di questo tipo di documento. Basti pensare all’introduzione del nuovo assegno unico per i figli a carico, il cui ammontare sarà determinato proprio sulla base dell’ISEE del nucleo famigliare: un fattore che porterà tantissime famiglie a richiedere, magari per la prima volta, il calcolo dell’indicatore. Proprio prevedendo un maggior numero di richieste, Caf Acli Venezia anticipa l’apertura delle agende: a partire da lunedì 13 dicembre sarà possibile fissare il proprio appuntamento per gennaio, contattando telefonicamente la sede prescelta (clicca quiper scoprire l’ufficio più vicino a casa tua). 

Per ridurre i tempi d’attesa telefonica sarà a disposizione un risponditore automatico, attivo tutti i giorni 24 ore su 24, sabati, domeniche e festivi compresi. Se sei già un utente Acli e il tuo numero telefonico è registrato nel nostro database, al momento della chiamata si attiverà il risponditore, che ti proporrà tre diverse date per l’appuntamento: seguendo le istruzioni, potrai confermare una delle tre proposte. Nel caso nessuna delle opzioni andasse bene, dovrai rimanere in attesa di essere messo in contatto con uno dei nostri operatori (o richiamare se sta telefonando fuori dagli orari d’ufficio).  

Infine sarà possibile fissare il proprio appuntamento anche online attraverso la piattaforma MyCaf. Una volta registrati, è possibile accedere alla sezione “Prenota un appuntamento” e da lì scegliere sede, data e ora per la propria pratica ISEE. Sempre dalla piattaforma sarà poi possibile scaricare l’attestazione definitiva, senza dover recarsi nuovamente di persona presso gli uffici Caf Acli. Attenzione: per chi si registrasse per la prima volta non è necessario scegliere la sede di riferimento, utile solo per le pratiche 730 online. Il passaggio può essere saltato e la procedura andrà comunque a buon fine. 

Oltre a fissare l’appuntamento, fin da ora è possibile preparare anche tutti i documenti necessari da presentare agli operatori Caf Acli: l’ISEE 2022 si baserà infatti sulla situazione reddituale e patrimoniale della famiglia al 31 dicembre 2020. Tutte le informazioni (a partire ad esempio da saldi e giacenze medie dei conti correnti) possono essere quindi recuperate fin da subito. L’elenco completo dei documenti necessari è disponibile a questo link

(immagine da pch.vector – it.freepik.com)

close

Iscriviti alla nostra newsletter

Procedendo con l'iscrizione dichiari di accettare i termini e le condizioni per il trattamento dei dati personali in base al GDPR 2016/679.