Le Acli di nuovo in Circolo: tante iniziative a Quarto d’Altino, Mira e Robegano

Tante iniziative, su temi e con contenuti diversi, ma con un unico filo conduttore: la ripresa delle attività dei Circoli Acli. Dopo un periodo a dir poco complesso, che ci ha impedito di incontrarci o di organizzare in presenza qualsiasi tipo di appuntamento, in queste ultime settimane i nostri Circoli si sono definitivamente rimessi in moto. Ognuno con le sue specificità, tutti orientati all’animazione delle comunità di appartenenza e alla cura del bene comune.

Dopo la cerimonia di premiazione del concorso letterario Ricordo del ‘900, organizzata dal Circolo Acli GAM lo scorso 11 ottobre, ecco altre tre iniziative in partenza o in programma nelle prossime settimane. Diversissimi i temi (sport, amministrazione del territorio, migrazioni e sviluppo sostenibile), a testimonianza della vivacità della nostra associazione. Il 21 ottobre parte a Quarto d’Altino il corso base di scacchi promosso dal Circolo Acli San Michele Arcangelo. Nove lezioni aperte a giovani dai 16 ai 99 anni, condotte dal maestro Manlio Simonini, istruttore nazionale della Federazione Scacchistica Italiana e arbitro internazionale.

Lunedì 25 ottobre il Circolo Acli di Mira propone “Parliamone con il sindaco”. Un incontro a quattr’occhi con il sindaco di Mira Marco Dori, moderato dalla giornalista del Gazzettino Luisa Giantin, per riflettere sui temi di maggior interesse per il territorio mirese anche attraverso un dialogo diretto e informale con i partecipanti. Appuntamento alle 18 nella sede dell’associazione Centro Anch’Io, in via Lago di Misurina 15 a Oriago. In virtù delle procedure per il contenimento del coronavirus, è possibile accedere solo su prenotazione scrivendo una mail a circolo.acli.mira@gmail.com o telefonando al 3397367999.

Doppio appuntamento infine con il Tavolo dell’Accoglienza di Salzano, di cui è parte attiva il Circolo Acli di Robegano. Due incontri per promuovere una cultura della consapevolezza, dell’accoglienza e della responsabilità. Giovedì 28 ottobre nella chiesa di Salzano serata-testimonianza “Afghanistan – La realtà di un paese colpito da una catastrofe umanitaria”, con gli interventi di Maria Khurasani, cittadina afagana, e di Giorgia Novello, infermiera di Emergency. Inizio alle 20.30, ingresso libero. Venerdì 26 novembre, sempre alle 20.30, al cinema di Robegano è in programma la proiezione del film-documentario “Watermark – L’acqua è il bene più prezioso”. Ingresso 10 euro, per prenotazione biglietti telefonare al 3387508143, 3381781910 o 3385444612. Il ricavato andrà al progetto ValePerTutti, promosso dal Gruppo X per l’acquisto di un mezzo attrezzato per il traposto delle persone diversamente abili da mettere a disposizione della comunità.