Percorso di formazione per assistenti sociali: otto incontri da gennaio a maggio

Otto incontri di formazione, gratuiti e online, rivolti ad assistenti sociali. Per approfondire con l’aiuto di esperti tanti temi di estrema attualità per chi per professione si confronta quotidianamente con situazioni di fragilità: dalle prestazioni di sostegno al reddito al lavoro di cura, dai percorsi di rientro del debito alle misure di contrasto alla povertà energetica, e tanto altro ancora.

La proposta, che si svilupperà tra fine gennaio e maggio 2022 attraverso la piattaforma Zoom, nasce da una collaborazione tra le Acli provinciali di Venezia, Treviso e Verona. Punto di partenza la volontà di sfruttare appieno il patrimonio di competenze della nostra associazione, in particolare dei nostri servizi, condividendolo al fine di migliorare la capacità di risposta delle nostre comunità ai tanti bisogni emersi con la pandemia.

Il percorso ha ricevuto il riconoscimento dei crediti formativi da parte all’Ordine regionale assistenti sociali (due per ogni incontro). È possibile partecipare ad uno o più incontri, Per iscrizioni inviare una e-mail a comunicazione.treviso@acli.it (indicando nome, cognome, indirizzo mail, ente presso il quale si lavora, recapito telefonico di contatto e numero di iscrizione all’Ordine) o utilizzare il modulo online https://forms.gle/wNYnbpkT8NwL6s3F7. L’iscrizione è gratuita, è richiesta la sottoscrizione della tessera Acli 2022 (costo 15 euro, qui tutte le informazioni)

Di seguito il programma completo. Tutti gli incontri si svolgeranno al martedì nella fascia oraria 18-20.

25 gennaio | Le misure di sostegno al reddito e l’assegno unico
Le prestazioni a sostegno del reddito, previste dal sistema del welfare italiano, sono misure di inclusione sociale erogate sia dagli istituti nazionali (es. INPS) sia dagli enti locali (regioni, province, comuni), a sostegno delle famiglie o delle persone a cui mancano le risorse economiche minime per vivere. Facciamo il punto delle principali.
Inoltre, a gennaio parte l’assegno unico che rimpiazzerà in blocco tutta una nutrita schiera di misure economiche: dal Bonus Bebè agli Anf, dalle detrazioni per figli a carico al premio alla nascita.
Interviene Alice Scaltritti, operatrice Patronato Acli di Treviso 

8 febbraio | Il lavoro di cura all’anziano nel contratto di lavoro domestico
In un’epoca in cui non è possibile fare a meno di colf e badanti, sia per l’aumento dell’aspettativa di vita e della permanenza nella condizione di non autosufficienza, sia per i ritmi frenetici delle famiglie moderne, non si può non esplorare il settore del lavoro domestico con le sue implicazioni in ambito sociale ed economico. Approfondiremo tale fenomeno così radicato nel nostro tessuto sociale analizzando il CCNL del Lavoro domestico come chiave di lettura.
Interviene Maria Zago, Ufficio paghe lavoratori domestici Acli Service Treviso

22 febbraio | Sovraindebitamento: i percorsi di rientro del debito
La legge 3/2012, chiamata anche “legge anti suicidi”, ha lo scopo di colmare una grave lacuna dell’ordinamento giuridico italiano e consentire anche ai soggetti “non fallibili” – tra i quali ad esempio privati cittadini, imprenditori agricoli, professionisti e aziende – di accedere a specifiche procedure concorsuali atte a risolvere la loro situazione di perdurante incapacità ad onorare gli impegni finanziari assunti (utenze, rate di mutui e prestiti, fornitori, tasse…).
Intervengono Davide Magagnini, presidente Lega Consumatori Treviso, e Giorgio Lorenzo, avvocato e presidente di Rialziamoci Italia

8 marzo | Diritti e doveri dei lavoratori
Riflessioni sul lavoro quale diritto sancito dalla costituzione per un’esistenza libera e dignitosa, ma anche un dovere di ognuno per contribuire al progresso della nostra società.
Interviene Chiara Pozzi, Ufficio Lavoro Patronato Acli di Treviso

22 marzo | La riforma del terzo settore nell’impatto sul territorio
Una riforma in divenire, che si sta costruendo pezzo pezzo andando a definire ruoli, compiti, modalità nuove di collaborazione e partenariato, strumenti innovativi di welfare territoriale.
Faremo insieme il punto sugli aspetti principali della riforma all’avvio del Registro unito nazionale del terzo settore, con l’obiettivo di far dialogare con più efficacia i settori del profit e del non profit nella consapevolezza che i soggetti del terzo settore sono una delle componenti fondamentali in gran fermento per le nostre comunità.
Interviene Laura Vacilotto, Acli provinciali di Treviso

5 aprile | Povertà energetica: misure di contrasto al caro bollette
Sul piano economico l’emergenza Covid ha comportato un aumento della povertà energetico, fenomeno che secondo le statistiche riguarda un italiano su sei. Da un lato molti singoli e famiglie si sono ritrovati in condizioni di fragilità economica, con conseguenti difficoltà a pagare le bollette. Dall’altro lato le particolari condizioni del mercato delle energie hanno comportato un forte aumento dei costi di luce e gas, aggravando notevolmente, al netto degli interventi governativi, la situazione di molti cittadini. Nell’incontro analizzeremo la situazione e cercheremo di tracciare possibili vie d’uscita, dai bonus sociali alla rateizzazione delle bollette.
Interviene Patrizio Negrisolo, vice presidente Lega Consumatori Venezia

19 aprile | Relazionarsi con le fragilità al tempo del Covid
L’emergenza Covid sta avendo pesanti conseguenze anche sul piano della salute mentale. Il sentimento generale di paura, spaesamento e sconforto sta incidendo profondamente su tante persone, in particolare su coloro che, per qualsiasi motivo, già prima della pandemia vivevano una condizione di fragilità. Ad esse si aggiungono molti tra coloro che, proprio a causa della pandemia e delle sue conseguenze sul piano economico, si sono ritrovati improvvisamente e per la prima volta in una condizione di difficoltà. Nell’incontro analizzeremo cause e conseguenze di questa situazione, cercando di individuare modalità relazionali utili per interfacciarsi con le nuove situazioni di fragilità, anche mentale, emerse con la pandemia.
Interviene Giuliana Tosetto, psicologa e psicoterapeuta, collabora con Caritas Veneziana

3 maggio | La comunicazione assertiva come strumento di interazione efficace
La comunicazione con l’altro è la principale modalità con cui entriamo in relazione. Molto spesso gli ostacoli o i conflitti nei rapporti interpersonali nascono da una comunicazione mal impostata che non tiene conto delle possibili reazioni dei nostri interlocutori. La comunicazione e la relazione tra due o più persone presuppone la possibilità di esprimere i propri contenuti e pensieri. Assertività è quello stile relazionale che permette una chiara e diretta espressione di sé, rispettosa dell’altro e dei suoi bisogni/valori, in modo adeguato e coerente al contesto in cui ci si trova, al fine di perseguire gli obiettivi ricercati.
Nell’incontro saranno forniti suggerimenti per gestire situazioni conflittuali, sviluppare capacità di gestire situazioni critiche ed individuare comportamenti adeguati in situazioni problematiche.
Interviene: Silvia Bonizzato, psicologa

close

Iscriviti alla nostra newsletter

Procedendo con l'iscrizione dichiari di accettare i termini e le condizioni per il trattamento dei dati personali in base al GDPR 2016/679.