Servizio Civile, le Acli Venezia cercano un volontario: domande entro il 26 gennaio

È uscito il bando del Servizio Civile 2022 per la selezione dei volontari: per i giovani interessati scatta quindi il conto alla rovescia (termine ultimo il 26 gennaio) per presentare la propria candidatura. Presso le Acli di Venezia è disponibile un posto, nell’ambito del progetto Voglio essere social promosso dalle Acli nazionali.

L’opportunità è rivolta a giovani tra i 18 e i 28 anni, cittadini italiani, comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia. I volontari che saranno selezionati vivranno un’esperienza di impegno civile lunga dodici mesi, un’occasione per molti versi irripetibile di crescita umana ma anche professionale. Sono previste 25 ore di servizio settimanali ed un rimborso spese di 444,30 euro mensili. Le domande vanno presentate entro le ore 14 del 26 gennaio tramite l’apposita piattaforma online (per l’accesso occorre disporre delle credenziali SPID).

Di seguito una breve presentazione dei progetti che saranno attivati presso la sede delle Acli provinciali di Venezia a Marghera. Tutte le informazioni dettagliate sui progetti e sulla modalità di presentazione della domanda sono disponibili sulla pagina dedicata al Servizio Civile. Per maggiori informazioni contattare la segreteria provinciale (segreteria.venezia@acli.it, tel. 041.5314696, int. 8) o consultare i siti serviziocivile.acli.it e scelgoilserviziocivile.gov.it.   

Il progetto “Voglio essere social” punta a favorire occasioni di incontro, comunicazione e di socializzazione attraverso l’alfabetizzazione digitale e di comunicare, anche attraverso i social al fine di combattere l’esclusione sociale, l’isolamento ed il “digital divide” generazionale. Sono previste attività di:
– informazione e sensibilizzazione per promuovere l’alfabetizzazione informatica e contrastare il digital divide e l’analfabetismo informatico
– percorsi formativi di alfabetizzazione informatica e di lingua inglese
– promozione di azioni di dialogo intergenerazionale in cui le giovani generazioni e le persone anziane si confrontano sull’utilizzo delle nuove tecnologie, sulla digitalizzazione dei servizi e sui nuovi mezzi di comunicazione

close

Iscriviti alla nostra newsletter

Procedendo con l'iscrizione dichiari di accettare i termini e le condizioni per il trattamento dei dati personali in base al GDPR 2016/679.