Campagna fiscale 2021: il 730 che spacca!

Una rete di tredici sedi in tutta la provincia di Venezia, provviste di tutti i dispositivi e le procedure di sicurezza sanitaria. Una squadra di operatori estremamente competenti e costantemente aggiornati. Anche per la campagna fiscale 2021 il Caf Acli Venezia mette in campo il meglio dei propri servizi, per permettere ai propri utenti di sbrigare le pratiche per il 730 con la sicurezza di trasmettere dati corretti e di beneficiare di tutti i rimborsi fiscali a cui si ha diritto. Il modo migliore per affrontare le scadenze fiscali in tutta tranquillità, anche in questi mesi caratterizzati dall’emergenza coronavirus. 

Ricordiamo che l’accesso alle nostre sedi è possibile solo ed esclusivamente su appuntamento.

Gli utenti che hanno presentato il 730 tramite Caf Acli anche lo scorso anno, riceveranno automaticamente una comunicazione, via lettera o sms, con un appuntamento prefissato presso la loro sede di riferimento. Qualora la data e l’orario proposto non andassero bene, potranno spostare l’appuntamento seguendo le istruzioni contenute nella comunicazione.

Fanno eccezione gli utenti che hanno presentato il 730/2020 nella sede provinciale di Marghera, che non riceveranno la comunicazione e dovranno prenotare l’appuntamento telefonando allo 041.5314696 (int. 1) dal lunedì al venerdì nelle fasce orarie 8.30-13 e 14-18. Per ridurre i tempi d’attesa telefonica è a disposizione un risponditore automatico, attivo tutti i giorni 24 ore su 24. Se il numero telefonico dell’utente è già registrato nel nostro database, al momento della chiamata si attiverà il risponditore, che proporrà tre diverse date per l’appuntamento: seguendo le istruzioni, l’utente potrà confermare una delle tre proposte.

Chi si volesse avvalere per la prima volta dei servizi del Caf Acli, per fissare il proprio appuntamento deve telefonare alla sede Caf Acli prescelta (qui i recapiti di tutte le nostre sedi) dal lunedì al venerdì nelle fasce orarie 8.30-13 e 14-18.

In alternativa alla prenotazione telefonica, è possibile fissare o modificare l’appuntamento online tramite il portale MyCAF gestito da Caf Acli. Una volta registrato ed effettuato l’accesso, in pochi passaggi l’utente può scegliere la data e l’orario più graditi tra quelli disponibili. 

In alternativa all’appuntamento presso una delle nostre sedi, la pratica per il 730 può essere svolta anche a distanza attraverso il portale il730.online gestito da Caf Acli: basta registrarsi, attraverso pochi e semplici passaggi, per ricevere assistenza da un nostro operatore, senza la preoccupazione di spostarsi da casa e di compilare moduli.

Una volta registrato, l’utente potrà inviare le foto, scattate anche tramite un semplice smartphone, di tutti i documenti necessari ai fini della dichiarazione e aspettare che l’operatore elabori il suo Modello 730 o il Modello Redditi. Sarà inoltre possibile comunicare via chat con l’operatore stesso per chiedere informazioni, chiarimenti o anche solo per segnalare eventuali dati non comunicati in precedenza. Infine, dopo che il 730 sarà stato elaborato, l’operatore lo invierà al contribuente per la conferma e la definitiva sottoscrizione.

Al momento dell’appuntamento, l’utente deve avere con sé tutta la documentazione necessaria per la compilazione del 730, da cui saranno ricavati i dati da inserire nella dichiarazione riguardanti i redditi percepiti e le spese deducibili e detraibili  

Per maggiori informazioni consultare l’elenco dei documenti per il 730/2021 diffuso dal Caf Acli nazionale, qui invece una breve guida alla spese detraibili e deducibili. Quest’anno, nella preparazione dei documenti, particolare attenzione dovrà essere prestata alle spese detraibili solo se pagate con metodi tracciabili

Ricordiamo che i documenti per il 730 sono da conservare anche successivamente alla presentazione della dichiarazione dei redditi, per dimostrare l’esattezza dei dati inseriti in caso di futuri controlli.

I soci Acli e Fap Acli possono beneficiare di uno sconto sul costo della pratica pari rispettivamente a 12 e 25 euro.

Se l’utente fornisce all’operatore tutti i documenti necessari già fotocopiati può beneficiare di uno sconto di 5 euro.

Le sedi Caf Acli sono autorizzate ad operare anche nel quadro delle limitazioni attualmente in vigore in risposta all’emergenza Covid, Le nostre sedi sono regolarmente aperte al pubblicosolo ed esclusivamente su appuntamento e nel rispetto delle regole elencate di seguito.

A seconda del colore assegnato alla nostra regione, per recarsi all’appuntamento, i nostri utenti devono essere dotati di autocertificazione. Per comodità mettiamo a disposizione un modello standard e un modello editabile. Il modello standard va compilato a mano (in questa pagina l’elenco degli indirizzi delle nostre sedi da indicare come indirizzo di destinazione). Il modello editabile può essere compilato direttamente a pc (dai menu a tendina scegliere la sede Acli e l’indirizzo).

  1. L’ingresso nella sede è possibile solo all’orario dell’appuntamento, senza possibilità di soffermarsi nelle sale d’attesa. All’utente è richiesto di essere puntuale, non arrivando in anticipo né soffermandosi nella sede dopo la conclusione della pratica.
  2. Per ogni appuntamento può accedere alla sede una sola persona: è vietato l’ingresso a eventuali accompagnatori.
  3. Al momento dell’ingresso e per tutta la permanenza all’interno della sede è obbligatorio l’uso della mascherina.
  4. Al momento dell’ingresso è obbligatorio procedere all’igienizzazione delle mani, utilizzando i detergenti messi a disposizione degli utenti.
  5. Per tutta la permanenza all’interno della sede è richiesto il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro nei confronti sia degli operatori che degli altri utenti.
  6. Per evitare il contatto con denaro contante, si richiede nei limiti del possibile di effettuare i pagamenti tramite bancomat.
  7. Non è permesso l’accesso alla sede a persone con temperatura corporea superiore a 37,5° e/o con sintomi influenzali.