Un posto per tutti: parte domenica 16 gennaio la campagna tesseramento delle Acli

“Un posto per tutti”, dove tutti possono trovare le risposte che cercano, le occasioni per partecipare, le opportunità di impegnarsi in modo concreto nella vita delle comunità. Parte ufficialmente domenica 16 gennaio la campagna tesseramento 2022 delle Acli di Venezia, con una santa messa che ci vedrà fianco a fianco con gli amici delle Acli di Treviso nella parrocchia di Roncade. A presiedere la celebrazione mons. Michele Tomasi, vescovo di Treviso e delegato della Conferenza Episcopale Triveneto per la Pastorale sociale e del lavoro. Contemporaneamente molti Circoli del nostro territorio animeranno le sante messe nelle loro comunità, per rinnovare nella preghiera l’impegno che da quasi ottant’anni vede la nostra associazione in prima linea per la costruzione di una società più giusta.

“Continueremo ad essere strumento affinché lavoratori e cittadini, uomini e donne, di qualsiasi nazionalità, vivano pienamente la loro fede attraverso l’impegno sociale a favore del prossimo e della comunità – ribadiscono Paolo Grigolato e Alessandro Pierobon, presidenti delle Acli di Venezia e Treviso -. In particolare, seguendo l’esortazione del Laudato Si’, le nostre Acli rinforzeranno la loro capacità di ascoltare e a far ascoltare il grido della terra e il grido dei poveri. A contrastare ogni forma di sfruttamento, umano, lavorativo, economico e ambientale. A promuovere, assieme alla Chiesa locale, un’ecologia integrale, accedendo una luce di speranza concreta per le generazioni future. Ad operare, con solidarietà e responsabilità, per costruire una nuova qualità del lavoro e del vivere civile, nella convivenza e cooperazione fra culture ed etnie diverse, nella costruzione della pace, nella salvaguardia del creato”.

Con la propria rete di Circoli e servizi, attivi e presenti in modo capillare nel territorio, le Acli garantiscono un fondamentale lavoro di animazione delle comunità e di assistenza ai lavoratori e ai cittadini, con particolare attenzione alle fasce più fragili e impreparate alle sfide poste dalla pandemia. Nella convinzione che solo dando a tutti la possibilità di far valere appieno i propri diritti e di sviluppare integralmente la propria persona è possibile migliorare la qualità della vita dei singoli e, di conseguenza, il benessere dell’intera comunità.

Scopri qui come richiedere o rinnovare la tua tessera Acli per il 2022.

close

Iscriviti alla nostra newsletter

Procedendo con l'iscrizione dichiari di accettare i termini e le condizioni per il trattamento dei dati personali in base al GDPR 2016/679.