Un’estate con voi: Caf e Patronato Acli riducono le chiusure per ferie

Anche per le Acli veneziane sarà un agosto particolare: un po’ di riposo, in misura molto ridotta in confronto agli anni scorsi, e poi di nuovo al lavoro per rispondere al meglio alle tante richieste di assistenza che giungono dai nostri utenti.

Rispetto al passato, infatti, non saremo chiusi nelle due settimane a cavallo di Ferragosto. Al contrario, la maggior parte delle nostre sedi e servizi osserverà solo una settimana di pausa. Contiamo così di recuperare il tempo perduto durante i due mesi di chiusura a causa del lockdown, proseguendo la lunga cavalcata della campagna fiscale (che quest’anno per il Caf Acli si concluderà solo il 30 settembre) e dando modo al nostro Patronato di rispondere alle tantissime richieste provenienti in particolare da utenti messi in difficoltà economica dall’emergenza Covid.

Ecco il calendario dettagliato delle nostre chiusure. Per quanto riguarda il Patronato, saranno chiuse dal 10 al 14 agosto la sede provinciale di Marghera e le sedi di Mirano, San Donà di Piave, Scorzè, Spinea e Zelarino. Chiusure diversificate invece per le sedi di Mestre (dal 10 al 18 agosto), Chioggia (dal 3 al 14 agosto) e Martellago (dal 10 al 21 agosto). Il centralino telefonico per gli appuntamenti tornerà operativo il 24 agosto.

Per quanto riguarda le sedi Caf, la chiusura sarà dal 14 al 21 agosto. Chiusura diversificata, nella sede provinciali di Marghera, per lo Sportello Col-Badanti (dal 7 al 19 agosto) Anche nel caso del Caf il centralino per gli appuntamenti tornerà operativo lunedì 24 agosto, fatta salva la possibilità di contattare anticipatamente le sedi di Chioggia (dal 17 agosto), Spinea (dal 18), Dolo e San Donà (dal 19).

Infine sarà chiusa dal 10 al 14 agosto anche la segreteria provinciale delle Acli presso la sede di Marghera.

Ricordiamo che, in ottemperanza alle misure di contenimento dell’emergenza coronavirus, anche nelle prossime settimane potranno accedere alle nostre sedi solo gli utenti con appuntamenti già fissati. L’accesso, inoltre, dovrà avvenire nel rispetto delle precauzioni riassunte in sette semplici regole.