Venezia, porta d’Oriente: architettura e influenza culinaria araba a Venezia

La cultura veneziana è stata per secoli influenzata dalla presenza araba e mussulmana nella Città lagunare. Grazie ai traffici commerciali e all’interesse di Venezia verso la cultura mediorientale, ancora oggi si possono ritrovare i luoghi e le architetture che testimoniano la presenza araba in Città, oltre che riscoprire l’influenza mussulmana nella cultura culinaria, nella cosmesi e nel vestire veneziano.

Per questo motivo le Acli di Venezia propongono una passeggiata culturale per Venezia alla scoperta dei luoghi abitati e frequentati dai mercanti arabi: il Mercato di Rialto, la Contrada San Matteo, il Fontego dei Turchi (palazzo che è stato lo spazio in cui venivano accolti i mercanti turchi di religione mussulmana e ora sede del Museo di Storia Naturale). La camminata si completa poi con un momento conviviale in Campo Santa Margherita presso il ristorante arabo Orient Express (gestito da profughi afgani) in cui verranno offerti ed illustrati i piatti tipici della cultura araba, con la spiegazione dell’influenza culinaria mussulmana su quella veneziana.

PROGRAMMA La visita dura mattina e pomeriggio. Chi lo desidera, al termine della giornata, può visitare il Museo di Storia Naturale autonomamente
INFO 380.7569475 oppure valeria.benvenuti@acli.it
PRENOTAZIONI online oppure presso la Sede Acli di Marghera, Via Ulloa 3/a

Altre proposte culturali. Guarda tutte le proposte culturali delle Acli Venezia.

Foto di VeniceWiki da Flickr